Domenica, 24 Ottobre 2021
Altro

MotoGp, progressi per Dovizioso ad Austin: "Ma non guido ancora come dovrei"

L'ex ducatista avrebbe potuto limare il suo crono di qualche decimo, ma dopo due ottimi settori è stato costretto a rallentare a causa del traffico

Passo dopo passo migliora il feeling di Andrea Dovizioso con la Yamaha. Il forlivese scatterà 14esimo nel Gran Premio delle Americhe sul tracciato di Austin, in Texas. L'ex ducatista avrebbe potuto limare il suo crono di qualche decimo, ma dopo due ottimi settori è stato costretto a rallentare a causa del traffico. "E' andata un po' meglio, ma non sto ancora guidando come dovrei - esordisce il portacolori del team Petronas -. Tuttavia, passo dopo passo, riesco a capire un po' di più la moto. Sono contento perché mi sto avvicinando ad alcuni degli altri piloti, ma penso che sarà difficile combattere con loro in gara, perché non sono così forte in quella situazione. Sarà importante adattarmi alla moto perché voglio lottare con altri piloti".


Dalla pole scatterà Francesco Bagnaia, grazie al crono di 2'02"781. Accanto all'italiano della Ducati scatterà  Fabio Quartararo, con il leader della Yamaha a precedere la Repsol Honda di Marc Marquez. Aprirà la seconda fila Jorge Martin (Ducati Pramac), davanti a Takaaki Nakagami (Honda LCR), e Johann Zarco (Ducati Pramac). Seguono in terza fila Alex Rins (Suzuki), Joan Mir (Suzuki), ed un ottimo Luca Marini (Ducati Sky VR46) a precedere la rossa di Jack Miller. 13esimo Franco Morbidelli con l'altra Yamaha ufficiale, solo 20esimo Valentino Rossi (Yamaha Petronas).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, progressi per Dovizioso ad Austin: "Ma non guido ancora come dovrei"

ForlìToday è in caricamento