rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Nuoto

Nuoto, secondo posto per il Rari Nantes Romagna al trofeo “Motion” nelle acque di casa

Due gli ospiti della manifestazione, atleti di livello internazionale: Marco Orsi, bolognese tesserato Cn Uisp Bologna, pluricampione mondiale, europeo ed italiano, e Stefano Ballo, di Bolzano, tesserato Time Limit Caserta, partecipante alle olimpiadi di Tokio del 2021 e primatista italiano nella staffetta 4x200 stile libero

La piscina comunale di Forlì ha ospitato domenica scorsa il secondo trofeo extra-federale di nuoto della stagione 2023/2024, organizzato da Rari Nantes. Il secondo trofeo “Motion”, intitolato a una delle principali aziende del territorio forlivese e principale sponsor della società natatoria Rari Nantes Romagna, si è svolto all’insegna di grandi numeri con una partecipazione maggiore di quella della precedente edizione. A questo meeting Fin, organizzato con la collaborazione del Comitato Provinciale Forlì-Cesena Aics, hanno infatti partecipato 620 atleti provenienti da tutta Italia, rappresentanti di ben 28 società sportive, per un totale di 1800 presenze in gara.

Lo staff eventi della Rari Nantes Romagna, con il patrocinio del comune di Forlì e la collaborazione della società di gestione della piscina comunale, Piscinae, è riuscito a consolidare, grazie ad un programma gare più vasto rispetto al 2023, un appuntamento sportivo che vuole diventare un punto fisso, nel calendario agonistico, per le società natatorie presenti sul territorio regionale e nazionale. Prima classificata è stata la società Cn Uisp Bologna, che ha portato in gara ben 145 atleti. Si è difesa molto bene anche la squadra di casa che, con poco più della metà (53) dei suoi atleti totali è riuscita a conquistare il secondo posto in classifica a soli 200 punti di distacco dalla prima; terza società classificata è stata Padova Nuoto. Due gli ospiti della manifestazione, atleti di livello internazionale: Marco Orsi, bolognese tesserato Cn Uisp Bologna, pluricampione mondiale, europeo ed italiano, e Stefano Ballo, di Bolzano, tesserato Time Limit Caserta, partecipante alle olimpiadi di Tokio del 2021 e primatista italiano nella staffetta 4x200 stile libero.

Ottimi sono stati i risultati degli atleti di Rari Nantes Romagna, che hanno ottenuto tantissime vittorie e piazzamenti, oltre ad innumerevoli personal best. Fra tutti, si è distinto Luca Bravaccini (2005), che ha siglato il proprio miglior tempo personale (24”77) nei 50 farfalla, raggiungendo il secondo posto assoluto, subito dietro al campione Marco Orsi, e superando invece Stefano Ballo, arrivato terzo subito dopo di lui. Tale tempo gli è poi valso per la vittoria nella categoria Cadetti e per il riconoscimento di “migliore prestazione tecnica della manifestazione”, premio conferitogli dalla signora Silvia Camporesi, della Motion Italia. Luca, non sazio del risultato raggiunto, si è anche classificato al terzo posto nella difficilissima gara dell’australiana (gara ad eliminazione), vinta dal faentino Alex Gaddoni (per i maschi) e dalla bolognese Vandini Vittoria (per le femmine).

Buona la performance, nell’australiana, anche di Giulia Morgagni (2008), atleta di Rnr, che giunge settima, dopo una gara ben condotta. Tutte le società presenti hanno espresso soddisfazione e complimenti per l’organizzazione impeccabile. È stato un evento che ha rimarcato in modo eloquente la vocazione sportiva della città di Forlì, sempre più competitiva in diverse discipline. Il direttivo di Rari Nantes Romagna ringrazia inoltre la Federazione Italiana Cronometristi (Ficr) sezione di Forlì e Ravenna, il Gruppo Ufficiali Gara Regione Emilia Romagna, Motion Italia, Aics Comitato Provinciale Forlì-Cesena e tutti i volontari che hanno collaborato al successo dell’evento.

2°TrofeoMotion-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, secondo posto per il Rari Nantes Romagna al trofeo “Motion” nelle acque di casa

ForlìToday è in caricamento