Martedì, 23 Luglio 2024
Nuoto

Oltre 150 atleti al meeting di "Nuoto senza barriere"

La mattinata ha vista la partecipazione dei vip clown e il supporto del Gruppo Alpini Forlì. 1° Capitano Pio Zavatti che hanno supportato i soci lions nella gestione della manifestazione

Si è domenica alla piscina comunale, con il patrocinio del Comune di Forlì, la decima edizione del Meeting “Nuoto Senza Barriere” promosso dal Lions Club Forlì “Giovanni de’ Medici” e dall'associazione "Incontro senza Barriere. La manifestazione ha vista la partecipazione delle seguenti squadre (Rari Nantes Romagna, ISB- Incontro Senza Barriere, Polisportiva Anfass Cesena, Acquerello di Piacenza, Asd disabili Faenza, Circolo Sportivo GdF Emilia Romagna, UISP Ravenna – Lugo aps Special SWIN, Federazione San Marinese Sport Speciali, Esplora Rimini, Asham Modena, Cooperativa Lamberto Valli) e oltre 150 atleti disabili, per un totale di oltre 200 partecipanti circa tra atleti, accompagnatori e staff tecnici. 

La mattinata ha vista la partecipazione dei vip clown e il supporto del Gruppo Alpini Forlì. 1° Capitano Pio Zavatti che hanno supportato i soci lions nella gestione della manifestazione. "E’ un service nato nel nostro club dieci anni fa - afferma Elisa Petroni, presidente del Lions Club Giovanni de’ Medici per l’anno sociale 2022- 2023 - una storia e una tradizione onorata in tutti gli anni lionistici susseguitesi e che hanno visto un arresto temporale solo per motivi legati alla pandemia da Covid- 19. L’associazione Incontro senza Barriere è una garanzia per il mondo sportivo forlivese delle disabilità".

"L'Asd svolge attività continuativa annuale per consentire la pratica sportiva e momenti di aggregazione per ragazzi speciali. Il meeting di nuoto incarna il più alto concetto di servizio di una comunità lionistica, unita dall’unico obiettivo di organizzare una giornata da protagonisti per i ragazzi speciali - conclude -. Il Lions nasce per mettere a servizio di chi ha più bisogno le proprie capacità e professionalità con atteggiamento generoso nella lode, cauto nella critica sempre mirando a costruire e mai a distruggere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 150 atleti al meeting di "Nuoto senza barriere"
ForlìToday è in caricamento