rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Pallanuoto

Pallanuoto, sconfitta di misura per i Rari Nantes contro Bologna: "Stiamo maturando in fretta"

La partita è stata disputata presso la piscina olimpionica “Carmen Longo” di Bologna

Sconfitta di misura per il Rari Nantes Romagna contro il Rari Nantes Bologna, una delle tre squadre tra le più forti del campionato di serie C e che l’anno scorso è stata ad un passo dalla promozione in serie B. Nonostante la sconfitta per 7-6, il match ha rivelato per i romagnoli le loro potenzialità in questo campionato. La partita è stata disputata presso la piscina olimpionica “Carmen Longo” di Bologna. 

Rari Nantes Romagna, nel primo tempo, ha dovuto contenere molti contropiedi, tutti recuperati in extremis. Viola, l’allenatore del Bologna, poteva contare su due ex giocatori di serie A, Schettino e Orlandini, che mister Gennari ha fatto marcare a uomo stretto durante tutta la partita. Allo stesso modo, Viola ha fatto raddoppiare le marcature sul temutissimo centroboa forlivese, Sesena Diego, anche lui ex professionista di serie A, che comunque è riuscito ad ottenere diverse superiorità numeriche, anche se poi non successivamente trasformate in goal dalla squadra. È stata una partita molto equilibrata fino alla fine, dove sono state decisive le prestazioni dei portieri che si sono distinti entrambi con parate di alto livello.

Dichiara Gennari: "Per noi è stato un risultato molto importante, malgrado la sconfitta, perché ci ha fatto capire che stiamo maturando in fretta come squadra, sia nel ritmo di gioco che nella predisposizione mentale a questi livelli. Sono molto soddisfatto della performance del nostro portiere Eugenio Natalino (classe 2002), che è stato all'altezza del portiere Sgobbi di Bologna, sicuramente molto più esperto".

"Ho apprezzato molto poi le tre realizzazioni di Sallioni, anche lui giovanissimo (classe 2003) - prosegue Gennari -. Tutti gli atleti hanno fornito prestazioni molto soddisfacenti nel complesso; nostri “talloni di Achille” sono state le mancate finalizzazioni in superiorità numerica e due goal di troppo presi in inferiorità, per mancata copertura del primo palo da parte della difesa. Sono comunque soddisfatto dal contributo di tutti i giocatori: è un risultato che fa ben sperare per il prosieguo del campionato”.

I romagnoli, dopo questa partita, la sesta delle 18 previste, si piazzano terzi in campionato (su 10 squadre partecipanti) a 9 punti, insieme a TM Moie Pn, dietro a Tolentino (prima con 18 punti) e a Rari Nantes Bologna e Jesina Pallanuoto (seconde a pari merito con 15 punti). La prossima partita sarà sabato prossimo, in trasferta a San Severino Marche, contro Blu Gallery, squadra che non ha realizzato molti punti in campionato, ma sempre ostica nella propria piscina di casa.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, sconfitta di misura per i Rari Nantes contro Bologna: "Stiamo maturando in fretta"

ForlìToday è in caricamento