Lunedì, 18 Ottobre 2021
Altro

Podismo, Eric Muthomi Riungu e Martina Facciani conquistano la prima edizione della Mezza di Romagna

Oltre 200 i runner al via da Piazza Sant'Antonio a Predappio, per poi scendere verso Forlì

Sono il keniano Eric Muthomi Riungu e la cesenate Martina Facciani i protagonisti della prima edizione de "La Mezza di Romagna", la mezza maratona da Predappio a Forlì, sulla distanza di 21.097 chilometri. Oltre 200 i runner al via da Piazza Sant'Antonio a Predappio, per poi scendere verso Forlì percorrendo la provinciale del Rabbi fino a San Lorenzo, per poi arrivare a Vecchiazzano attraversando le campagne romagnole.

Da lì un tratto di viale dell’Appennino per poi entrare nel parco Urbano, passaggio davanti ai musei San Domenico prima di fare gli ultimi 4 chilometri attraverso il centro storico di Forlì e l'arrivo in Piazza Saffi provenendo da Corso della Repubblica. Il keniano Riungu ha tagliato per primo il traguardo dopo 1 ora 7 minuti e 28 secondo, precedendo il maghrebino Ismail El Haissoufi (1h10'57") e l'italiano Marco Ercoli (1h11'16").

Facciani in 1h16'29" ha vinto tra le donne, precedendo Esther Wangui Waweru (1h17'58") e Meseret Engidu Ayele (1h19'50"). A premiare i vincitori il vicesindaco di Forlì con delega allo Sport, Daniele Mezzacapo, e l'assessore con delega allo Sport del Comune di Predappio, Lorenzo Lotti. La manifestazione podistica è stata organizzata dall'associazione Edera Atletica Forlì, con il patrocinio dei comuni di Forlì e Predappio.

"La prima edizione della “Mezza di Romagna” si è conclusa con un successo di partecipanti sopra le attese - commenta Albert Bentivogli, consigliere comunale della Lega -. 250 podisti competitivi sommati ai 250 non competitivi hanno confermato la voglia di essere presenti ai grandi eventi sportivi. A cornice dell’evento si è svolta alle 9.30 la corsa che ha coinvolto circa 150 scolari delle nostre scuole primarie e secondarie in un percorso di quattro giri all’interno di piazza Saffi. La “Mezza di Romagna” ha percorso i 21,195 km da Piazza Sant’Antonio di Predappio lungo la provinciale fino all’arrivo a Forlí sotto San Mercuriale. Un pool di professionisti ha fatto si che questa prima edizione si svolgesse nella massima efficienza e sicurezza, aspetti fondamentali per la buona riuscita di questi eventi. Per questo voglio ringraziare l’Edera atletica, l’Assessorato allo Sport, il Comune di Predappio, Grip Dimension, la Polizia Locale e tutti i preziosi volontari che hanno permesso a questa domenica di diventare straordinariamente sportiva. Ci vediamo domenica prossima per i Campionati Italiani assoluti 10.000 metri su strada".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podismo, Eric Muthomi Riungu e Martina Facciani conquistano la prima edizione della Mezza di Romagna

ForlìToday è in caricamento