Domenica, 14 Luglio 2024
La kermesse / Santa Sofia

Premio Sportilia ai migliori arbitri: è Daniele Orsato il fischietto dell'anno

L’organizzatore Franco Aleotti insieme al segretario Marco Ravaioli e alla preziosa collaborazione di Marino Bartoletti farà salire sul palco di premiazione a ritirare il prestigioso riconoscimento gli arbitri di calcio

Stringono i tempi per la 24esima edizione del "Premio Nazionale Sportilia – Sport e non solo" di Santa Sofia in calendario sabato 16 luglio alle ore 21,15 all’ex Parco Giorgi di Santa Sofia. L’organizzatore Franco Aleotti insieme al segretario Marco Ravaioli e alla preziosa collaborazione di Marino Bartoletti farà salire sul palco di premiazione a ritirare il prestigioso riconoscimento gli arbitri di calcio di serie A, B e Lega Pro. Per il Memorial E. Liverani il miglior arbitro della stagione 2021/22 è Daniele Orsato di Schio, quale migliore assistente Alessandro Giallatini di Roma, il giovane arbitro particolarmente distintosi è Giovanni Ayroldi di Molfetta. Infine, per il Memorial M. Bettedi, riservato agli arbitri di Lega Pro, per la prima volta ad una donna: Maria Marotta di Salerno.

Per il Memorial Luciano Foglietta riceverà il riconoscimento il giornalista Michele Brambilla, già vicedirettore del quotidiano Il Giornale, la Stampa, Repubblica e ultimamente direttore di QN e de Il Resto del Carlino. Per il Premio Sportilia un momento speciale quando i riflettori si accenderanno su uno dei più grandi pugili della Storia della boxe Patrizio Oliva, Campione d’Europa, del Mondo e Olimpionico. In ricordo dell’amico ideatore del Premio Sportilia Quinto Vecchioni il riconoscimento va a Salvatore Bagni (generoso guerriero dei campi di calcio) che ha militato nell’Inter, nel Napoli e nella Nazionale.

Per l’impegno sociale (nominato Cavaliere della Repubblica dal presidente Sergio Mattarella), oltre i meriti sportivi pluricampione italiano, oro agli europei nei 10000 metri, finalista alle olimpiadi di Sidney salirà sul palco il mezzofondista di origini marocchine Rachid Berradi. Premio ad una bella favola di sport alla squadra femminile forlivese di Softball La Poderi del Nespoli che ha vinto il campionato italiano e la Champions.

Per il Memorial Carlo Viola due donne eccezionali Vittoria Cappelli, figlia del grande editore Alberto Cappelli, chiamata insieme ad Roberto Bolle a fianco del Ministro della Cultura Franceschini per la promozione della danza. Antonella Polimeni (di radici santasofiesi) prima donna in 700 anni nominata rettrice della più importante ed antica università d’Europa: La Sapienza di Roma.

Per il Memorial M. Zambelli il premio va al plurivittorioso ciclista Daniele Bennati, ora CT della Nazionale Italiana di Ciclismo. Per il Memorial A. Bellini (riservato ai santasofiesi) gli onori vanno a Eugenio Liverani scenografo di numerosi film oltre che fiction sui canali Mediaset. Come sempre a condurre la serata Bartoletti affiancato da Simona Branchetti. Madrina della serata la giovane attrice romagnola Beatrice Balzani. E non si escludono altre sorprese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Sportilia ai migliori arbitri: è Daniele Orsato il fischietto dell'anno
ForlìToday è in caricamento