rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Ciclismo

Un weekend di grande ciclismo con la Gran Fondo del Muraglione. E ci sarà anche Francesco Moser

Sarà una due giorni di sport, ma anche di sensibilizzazione ai valori della solidarietà, della partecipazione sociale e della tutela del diritto della salute che Avis Forlì è da sempre impegnata a diffondere

Conto alla rovescia al Giro del Muraglione, che dopo due anni il l Gruppo Cicloturistico e Podistico dell'Avis Forlì, insieme ad altre realtà del territorio, ha deciso  di rilanciare con lo scopo di promuovere in maniera costante la cultura del dono e della solidarietà e incentivare uno stile di vita sano attraverso lo sport, in modo particolare attraverso il ciclismo, sport davvero molto sentito in tutto il territorio romagnolo. Sarà una due giorni di sport, ma anche di sensibilizzazione ai valori della solidarietà, della partecipazione sociale e della tutela del diritto della salute che Avis Forlì è da sempre impegnata a diffondere. La due giorni, (sabato e domenica appunto), vuole essere una manifestazione di grande spessore sportivo, associativo e di condivisione. Il 43esimo Giro del Muraglione 2022 – Prima Gran Fondo Avis Forlì – Primo Trofeo Nazionale Avis sarò aperto ai cicloturisti agonisti, amatoriali e a tutta la cittadinanza: sarà un progetto solidale che destinerà parte della quota di iscrizione per l’acquisto delle attrezzature necessarie al Centro di Raccolta del Sangue del Comprensorio Forlivese.

Ma entriamo nel dettaglio del programma del weekend: sabato alle 15 ci sarà in Piazza Saffi l'apertura del Villaggio Avis con autoemoteca mobile, educazione alla sicurezza stradale a cura della Polizia di Stato e Polizia Locale, punto ristoro con stand gastronomici, area iscrizioni ed esposizione auto elettriche a cura di RomagnaAuto. Sarà allestito in Piazza, lato comune, anche un percorso per bambini ginkana. Alle 18 ci sarà la pedalata delle famiglie Avis per il centro storico di Forlì, organizzata dal Gruppo Cicloturistico Avis Forlì e FIAB Amici della bicicletta. Alle 20 Francesco Moser, testimonial della gran fondo, presenta il suo ultimo libro “Un uomo una bicicletta” edito Feltrinelli nela sala Randi (con accesso da via delle Torri). A seguire saranno possibili domande e si potranno autografare le copie del libro. Conduce l’evento il giornalista Roberto Feroli di “A tutta bici” in onda su Teleromagna.

La domenica della Gran Fondo

Domenica è il giorno della Gran Fondo. Alle 7 ci sarà l'apertura del Villaggio Avis, mentre alle 7.30 ci sarà il ritrovo  della giuria di gara, degli atleti, le iscrizioni e il ritiro dei pacchi gara. Alle 8.30 la partenza, con tre percorsi. Quello "rosso" è quello competitivo più duro, capace di mettere alla prova qualsiasi atleta, e che fa da cornice ad uno degli scenari più belli dell’Appennino Tosco Romagnolo: 148 chilometri ed un dislivello complessivo di 2.076 metri. Le salite ovviamente non mancano come le famose Volture di Castrocaro o la salita per il Monte Colombo.

Il percorso "giallo" si snoderà su 97 chilometri, con 1.427 metri di dislivello, ed è adatto a tutti coloro che non voglio perdere l’opportunità di competere sui tornanti dell’appennino forlivese, senza confrontarsi con tutte le salite storiche della zona. Un percorso vivace adatto anche a gambe meno allenate, per un itinerario che si snoda fra i paesaggi dell’entroterra dell’Appennino regalando un’esperienza nuova e affascinante (Rocca delle Caminate?, salita al Passo Centoforche?, salita per Monte Colombo, Monte Mirabello? e Salita Volture? le asperità da affrontare).

Infine c'è il percorso non competitivo "blu" di 50 chilometri, con un dislivello di 200 metri, riservato a chi vorrà godersi in totale sicurezza le dolci colline dell’entroterra forlivese. Per gli atleti sarà predisposta un’area attrezzata per “Pasta Party” accessibile previa consegna del buono che si trova all’interno del Pacco Gara. E’ altresì previsto acquisto di “buono pasta-party” per gli accompagnatori (si consiglia la prenotazione in loco entro le ore 10 del giorno della manifestazione). Dalle 14 spazio alle premiazioni. 

Il percorso "rosso" nel dettaglio

Partenza: Piazza Saffi, Forlì?
Percorso attraverso i Comuni del territorio?
Forlì Via Emilia?
Forlimpopoli Via Emilia?
Ospedaletto di Bertinoro?
Meldola attraverso SP37, Strada Balbate, Rocca delle Caminate?
Predappio, San Savino, Tontola?
San Zeno (Galeata)?
Premilcuore, Passo 3 Faggi?
San Godenzo (FI), Passo del Muraglione?
San Benedetto, Portico?
Rocca San Casciano, salita per Monte Colombo, Monte Mirabello?
Pieve Salutare, Castrocaro, Salita Volture?
Vecchiazzano, via dell’Appennino, arrivo in Piazza Saffi

Il percorso "giallo"

Partenza: Piazza Saffi, Forlì?
Percorso attraverso i Comuni del territorio?
Forlì Via Emilia?
Forlimpopoli Via Emilia
Ospedaletto di Bertinoro?
Meldola attraverso SP37, Strada Balbate, Rocca delle Caminate?
Predappio, San Savino, Tontola?
San Zeno (Galeata), Salita al Passo Centoforche?
Rocca San Casciano, salita per Monte Colombo, Monte Mirabello?
Pieve Salutare, Castrocaro, Salita Volture?
Vecchiazzano, via dell’Appennino, arrivo in Piazza Saffi

Il percorso "blu"

Partenza: Piazza Saffi, Forlì?
Percorso attraverso i Comuni del territorio?
Forlì Via Emilia?
Forlimpopoli Via Emilia?
Ospedaletto di Bertinoro?
Meldola attraverso SP37, via Roma, via Monda?
Forlì, viale della Costituzione?
Fiumana, Predappio Piazza Garibaldi?
Forlì Grisignano, via dell’Appennino, arrivo in Piazza Saffi

percorsi-gran-fondo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un weekend di grande ciclismo con la Gran Fondo del Muraglione. E ci sarà anche Francesco Moser

ForlìToday è in caricamento