Altro

Nuoto, pallanuoto e sincro: il Rari Nantes Romagna riparte a pieno regime con oltre 200 atleti

Quest’anno poi sono di supporto, per tutte le squadre, nuove figure professionali (alcune già introdotte durante l’anno appena trascorso)

Lunedì sono ripartite a pieno regime le attività sportive di Rari Nantes Romagna. Queste, di fatto non si sono mai fermate per gli atleti agonisti, durante il lockdown dei mesi scorsi. Quest’anno poi sono di supporto, per tutte le squadre, nuove figure professionali (alcune già introdotte durante l’anno appena trascorso): il preparatore atletico, il nutrizionista e lo psicologo sportivo; tutto ciò per favorire una sempre più completa preparazione di tutti i ragazzi. Il numero di tesserati, alla fine del 2020, è stato di 250 atleti, suddivisi nelle tre specialità (nuoto, pallanuoto e sincro), un bacino importante per la realtà locale.

Già a settembre dello scorso anno Rari Nantes, con la collaborazione di Motion Italia e Dorelan, aveva offerto un collegiale per il nuoto, presso la piscina di Fratta Terme (in quella circostanza sotto il consiglio tecnico del pluricampione Marco Orsi); l’esperienza si è ripetuta con successo anche quest’anno (2021) durante la seconda settimana di settembre: una full-immersion di nuoto da tre allenamenti al giorno per una settimana. E’ stata garantita poi, agli atleti FIN, la partecipazione alle competizioni agonistiche, dove non sono mancati podi di rilievo: più di venti concentramenti di gare tra ottobre 2020 e luglio 2021, svolti in parte a Forlì, ma soprattutto a Riccione.

Rari Nantes ha poi partecipato con successo al “Cervia Mile Classic”, la gara in acqua libere (in mare) disputata su un miglio classico (1852 mt.): Lorenzo Gennari ha conquistato il primo posto in assoluto per la società. La pallanuoto, nell’anno appena concluso, ha affrontato a testa alta, con la prima squadra, il suo primo campionato FIN (dopo anni di assenza) nella categoria promozione (serie D), piazzandosi al quarto posto in classifica su 7 squadre partecipanti. La società ha anche continuato a coltivare il suo settore giovanile; sono 3 le squadre formatesi quest’anno tra i giovani: acqua-goal (dai 6 ai 12 anni), under 17 UISP, under 18 FIN.

L'under 18 FIN ha ottenuto l’ottavo posto, su dodici partecipanti, nel campionato federale. Nel nuoto sincronizzato, come per tutte le altre attività, soltanto le atlete agoniste hanno potuto continuare gli allenamenti durante la pandemia e, da gennaio a giugno, hanno partecipato a sei gare regionali, ai campionati italiani invernali assoluti a Riccione (20 e 21 marzo), al campionato italiano cat. ragazze a Savona (1-4 luglio) e alla gara a San Marino per la cat. Esordienti (11 luglio), con podi di rilievo in ciascuna di queste gare. I ragazzi e le ragazze della pallanuoto e del sincro hanno poi partecipato, sabato 18 e domenica 19 settembre, al “Cesena in Wellness”, sfoggiando le loro abilità tecniche e offrendo al pubblico presente significativi momenti di divertimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, pallanuoto e sincro: il Rari Nantes Romagna riparte a pieno regime con oltre 200 atleti

ForlìToday è in caricamento