Domenica, 14 Luglio 2024
Altro

Il re delle maratone Lorenzo Gemma entra nella storia: ecco la numero 1100, "E non finisce qui"

L'impresa del presidente dell'Avis Podismo Forlì si è concretizzata sabato scorso alla "Sei Ore dei Conti", disputata a Serra dei Conti

"L'emozione è stata tantissima, perchè ci tenevo a questo traguardo". Lorenzo Gemma sabato scorso è entrato nella storia. Perchè di podisti che hanno terminato 1.100 podistiche da almeno 42 chilometri e 195 metri (e anche oltre), oltre a Gemma, in tutta Italia ce ne è soltanto una. Mentre in tutto il mondo ce ne sono appena cinquantaquattro. L'impresa del presidente dell'Avis Podismo Forlì si è concretizzata sabato scorso alla "Sei Ore dei Conti", disputata a Serra dei Conti, un borgo vicino a Senigallia (Ancona), organizzata dalla Podistica Valmisa, gara inserita nel Calendario Nazionale Iuta 2024 di Ultramaratona, prova del 22esimo G-P Iuta 2024 di Ultramaratona e dell'11esimo Criterium Regionale Zona Centro. 

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

379c072d-f67a-46e1-a5df-dd9bc4bd512f

Gemma, 70 anni, originario di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, e a Forlì da 54 anni, dove è stato fino al 2011 maresciallo dell'Aeronautica Militare al Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli di via Solombrini, ha festeggiato questo importante traguardo circondato dall'affetto di amici e familiari, tra dolci, un sorso di spumante e foto ricordo. Il pettorale numero 72, insieme alla medaglia celebrativa, sono entrati di diritto nel museo allestito in casa. "Per raggiungere quota 1.100 ho fatto un autentico tour de force, perchè in quaranta giorni ho disputato otto maratone, quattro delle quali sul Lago d'Orta e due a Livigno, dove due anni fa ho celebrato la mia millesima maratona", racconta. 

f1b393e4-1a51-4382-bb68-bb076893bf457053513c-11d9-4257-ab87-5666af2e22f8

La carriera di Gemma è iniziata nel 1994: "In Aeronautica c'era un collega, Giovanni Musilli, un po' robusto di corporatura (sorride, ndr), che correva. E vedendo lui correre ho deciso di farlo anche io". Allenamento dopo allenamento è arrivata la prima maratona, disputata con il pettorale dell'Avis a Vigarano Mainarda (in provincia di Ferrara). Dopo aver disputato le prime cento maratone è entrato nel club dei 'Super Marathon", fondato da Sergio Tampieri, scomparso nel 2010, diventandone poi segretario tecnico.

"Mi sono cimentato anche nelle Ultra Maratone, partecipando per venti volte alla 100 km del Passatore (la gara che collega Firenze con Faenza, ndr), poi la Nove Colli (lungo il percorso ciclistico, ma a piedi, ndr), completata in 29 ore e 30 minuti". Nel suo curriculum podistico Gemma vanta anche la "Pistoia-Abetone", "la ultra maratona più dura d'Europa per dislivello", portata a termine il 30 giugno scorso. Non poteva mancare la Maratona di New York, "tra le più belle che ho disputato per il suo fascino", gareggiata nel 2002.

Ma Gemma si è presentato ai nastri di partenza delle principali maratone come quella di Milano, Aosta, Torino, Roma e Palermo. "Ho fatto il Giro d'Italia si può dire - esclama - e sono stato anche campione italiano di categoria dell'Aeronautica, con il Ministero della Difesa che mi ha premiato con un discobolo". La prestazione migliore? Gemma la ricorda a memoria, ovviamente: "2 ore e 55 minuti alla Napoli-Pompei, agli inizi della carriera". 

f2cd9580-787e-4c5a-9aab-a90dc2ac53e8

Gemma, che ha fatto della fatica una condotta di vita, fissa il prossimo obiettivo: 1.500 maratone. E per mantenersi in forma, racconta, "mi alleno tre volte alla settimana. Ora non è più una sfida al cronometro, ma quel che conta è arrivare al traguardo entro i tempi fissati". La prossima fatica sarà l'Ultramaratona del Gran Sasso, in programma il 28 luglio, sulla distanza di 50 chilometri. Gemma, un esempio per tanti giovani di determinazione, caparbietà e passione. 

226030fc-d61c-40b0-a5ea-4e7922a56117

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il re delle maratone Lorenzo Gemma entra nella storia: ecco la numero 1100, "E non finisce qui"
ForlìToday è in caricamento