rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Altro Forlimpopoli

"Rombi di Romagna" fa il pieno di visitatori a Forlimpopoli: "Grande passione ed entusiasmo"

"Siamo molto contenti di come è andata", commenta Filippo Ambrosini, presidente del Ferrari Club della città artusiana

Tanti appassionati di due e quattro ruote a Forlimpopoli nel weekend per la prima edizione di "Rombi di Romagna", la manifestazione dedicata alle realtà agonistiche e motoristiche romagnole cura dalla Scuderia Ferrari Club di Forlimpopoli col patrocinio del Comune. "Siamo molto contenti di come è andata - commenta Filippo Ambrosini, presidente del Ferrari Club della città artusiana -. La passione e l'entusiasmo che ci abbiamo messo sono state ripagate. Ringraziamo tutte le squadre che hanno accolto il nostro invito e che sono venute questo weekend a Forlimpopoli, colorandola e rendendola rumorosa (sorride, ndr)".

"E' una manifestazione molto positiva e ben riuscita - sono le parole del sindaco Milena Garavini -. E' un bell'esempio per dimostrare quale sono le eccellenze del nostro territorio, che si caratterizza e si è sempre caratterizzato per la passione per i motori. Siamo contenti che i team più importanti romagnoli abbiano partecipato all'evento. Ringrazio il Ferrari Club Forlimpopoli e lunga vita a questo evento". Tra gli ospiti della manifestazione anche Loris Reggiani, protagonista nel Motomondiale dal 1980 al 1995 con otto vittorie, cinque pole position, otto giri veloci e 41 podi: "Sono venuto più che volentieri, perchè dopo due anni di chiusure respirare l'aria dei motori mi fa sempre molto piacere".

Nel weekend i team romagnoli, dai più importanti a quelli più piccoli, hanno avuto la possibilità di farsi conoscere e di promuovere le proprie iniziative nella splendida cornice della piazza maggiore di Forlimpopoli, valorizzando le realtà motoristiche del territorio. Tra i bolidi anche l'Aprilia RS250 con la quale Marcellino Lucchi vinse il Gran Premio d’Italia al Mugello a 41 anni nel 1998 e il Mitsubishi dell'RTeam con il quale il forlivese Andrea Schiumarini disputerà la prossima Dakar.

Nella centralissima Piazza Garibaldi, all'ombra della rocca medioevale era possibile ammirare quindi vetture sportive di varie categorie,pista, rally, autocross, drifting,fuoristrada, auto storiche,kart e moto, messe in mostra da venticinque scuderie romagnole, fra cui Top Driver, Team Piloti Forlivesi, Racing Team Drago, TenJob e Imola Motorsport. In esposizione anche la Formula Predator con la quale il forlivese Lorenzo Bruni ha disputato un eccellente 2021 e la Mitsubishi Colt con la quale il cesenate Natale Casalboni ha vinto il titolo europeo nel campionato Rally Cross.

Numerosi i bambini che non si sono fatti mancare l'occasione di farsi fotografare dai genitori mentre erano al volante della Ford Mustang, non riuscendo però ad arrivare con i piedi fino alla pedaliera. All'evento hanno aderito anche la Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, con uno stand dove era possibile simulare gli effetti della guida in stato d'ebrezza, e la Fondazione Marco Simoncelli, che ha presentato le attività di solidarietà dedicate all'indimenticato campione di Coriano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rombi di Romagna" fa il pieno di visitatori a Forlimpopoli: "Grande passione ed entusiasmo"

ForlìToday è in caricamento