Sabato, 20 Luglio 2024
Atletica

Si chiude il progetto “Adotta un Atleta” della Libertas: 144 sostenitori, raccolti oltre 11mila euro

E’ la presidente Sara Samorì ad esporre le motivazioni che hanno persuaso la società ad intraprendere la raccolta fondi

Si è conclusa la raccolta fondi del progetto "Adotta un Atleta” della Libertas Atletica Forlì. Ideata in collaborazione con IdeaGinger.it, una piattaforma specializzata in crowdfunding, il progetto aveva come obiettivo il sostentamento degli atleti in situazione di difficoltà economiche. E’ la stessa presidente Sara Samorì ad esporre le motivazioni che hanno persuaso la società ad intraprendere la raccolta fondi: “La Libertas è una società giovane fondata nel 2016 e  fin dal primo anno di attività dei corsi di avviamento, ci siamo posti il dovere di agevolare le famiglie meno abbienti, riducendo per loro in maniera consistente la quota di iscrizione alla Scuola di Atletica".

"Quest’anno gli iscritti alla Scuola di Atletica hanno superato le 120 unità e di pari passo sono aumentate le richieste delle famiglie disagiate, a cui la società è riuscita a dare sostegno seppure con comprensibili difficoltà - continua Samorì -. Per non parlare del nostro Centro Estivo durante il quale sono stati accolti gratuitamente i bambini delle famiglie alluvionate. Va anche considerato che questi ragazzi necessitano di vestiario e materiale specifico, indispensabili per continuare l’attività agonistica a cui si aggiungono le iscrizioni alle gare, il trasporto e l’assistenza tecnica. L’impegno economico raggiunge livelli difficilmente sostenibili, nell’ordine di diverse centinaia di euro per atleta. Ci serviva un aiuto, un sostegno tangibile da tutti gli amanti dell’atletica forlivese". 

E la cittadinanza ha risposto oltre le più rosee previsioni. Ma non solo, perché il tam tam e l’attenta strategia di diffusione del progetto sui social, ha varcato i confini provinciali coinvolgendo nelle donazioni il territorio nazionale e persino internazionale, approdando nelle lontanissime Isole Vergini. Tant’è che nei 60 giorni di durata del progetto, sono stati raggiunti 11.310 euro, per un totale di 144 sostenitori che hanno versato alla società un media di 80 euro a persona. Va infine ricordato che il regolamento del crowdfunding prevede al raggiungimento dell’obiettivo concordato, l’integrazione di ulteriori 2.000 euro donati dalla Bcc Banca Credito Cooperativo sponsor della raccolta, che ha portato il totale a 13.310 euro.

Non nasconde la soddisfazione la vice-presidente Giuliana Amici: “Cifre da capogiro che consentiranno alla società di supportare i nostri giovani talenti in difficoltà economiche, nel percorso agonistico verso la realizzazione del loro sogno di diventare un campione dell’atletica.  A tutti i sostenitori  va il nostro ringraziamento di cuore per aver condiviso i nostri obiettivi. All’equipe che ha ideato, programmato e seguito il progetto, va il plauso di tutta la società, dirigenti, soci, tecnici e atleti. Ma la raccolta fondi non si ferma qui, perché chi volesse contribuire a sostenere la nostra attività, può trovare altre modalità di partecipazione nel sito istituzionale www.libertasatletica.it ”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiude il progetto “Adotta un Atleta” della Libertas: 144 sostenitori, raccolti oltre 11mila euro
ForlìToday è in caricamento