Martedì, 23 Luglio 2024
Altro

Softball, Forlì apre la serie del playoff 2023 con una doppia vittoria sulla Inox Team Saronno

La sfida al meglio delle cinque gare ha visto le padrone di casa del Forlì Softball completare lo sweep contro la formazione Campione d’Italia in carica della Inox Team Saronno

Al Buscherini sono andate in scena gara 1 e gara 2 dei play-off scudetto 2023 di softball, la sfida al meglio delle cinque gare ha visto le padrone di casa del Forlì Softball completare lo sweep contro la formazione Campione d’Italia in carica della Inox Team Saronno. In campionato le gare di andate e ritorno sono state vinte tutte e quattro dalle varesine, ma come in tutti gli sport con i play-off inizia un nuovo campionato che nulla a che vedere quanto è accaduto in regular season.

Forlì se pur troppo fallosa cinque errori in due gare contro i quattro delle lombarde prima ha dominato gara 1 chiudendola in anticipo al 6 inning sul punteggio di 7-0 per la mercy rule, mentre in gara 2 Forlì si è trovata ad inseguire nel risultato 0-4 per Saronno ma una volta raggiunto il 4 pari non ha mollata anzi ha effettuato il sorpasso e ha chiuso addirittura raddoppiando il vantaggio iniziale delle lombarde chiudendo sul 8-4 il finale.

Nei numeri la differenza fra le due contendenti sia in attacco Forlì nelle due gare ha colpito 21 valide, di cui 3 home run, contro le 9 del Saronno mentre in pedana  in gara 1 Cacciamani per Forlì, ottima la sua prova, ha concesso solo 3 valide e 2 basi ball e realizzato  6 strike out, dall’altra parte Nicolini ha concesso 11 valide e 3 basi ball realizzando 3 strike out. In gara 2 ha avuto la meglio l’americana del Forlì Sutherlin che ha chiuso con 6 valide e 2 basi ball concesse mettendo a segno  9 strike out, di contro l’australiana Trzcinski ha incassato 10 valide concesso 4 basi ball e ottenuto 8 strike out.

Gara 1 nelle prime riprese è il Saronno a lasciare corridori sulle basi ma è Forlì a segnare per prima, nella parte bassa della terza ripresa con un out Cerioni batte valido, un paio di errori del Saronno sulla battuta di Gasparotto portano i battitori in seconda e terza base, la valida di Giacometti porta il primo punto, Saronno decide di forzare il gioco e concede l’intenzionale a Ricchi, con basi piene sarà Cacciamani a spingere a casa il secondo punto, 2-0 il parziale alla terza ripresa. In pedana Cacciamani è in pieno controllo. Al 5 inning la spallata delle Forlivesi, 4 saranno i punti ad andare a referto, apre l’inning il solo Homer di Gasparotto 3-0, dopo il singolo di Giacometti il fuoricampo da 2 punti di Ricchi porta il punteggio sul 5-0  seguono le valide di Cacciamani (singolo), Laghi  (doppio) e Spiotta (singolo) che portano il punteggio sul 6-0 per le romagnole e solo un provvidenziale doppio gioco difensivo del Saronno con eliminazione del corridore a casa chiude la ripresa ed evita la chiusura anticipata dell’inning. Chiusura rimandata solo di una ripresa, il sesto inning inizia con l’attacco varesino, singolo di Longhi, segue l’errore su Lozada e con due corridori sulle basi Cacciamani prima fa battere male Armirotto al volo dal terza base e poi due strike out chiudono l’attacco lombardo, nella parte bassa dell’inning l’ennesima valida di Giacometti (doppio), poi spinta in terza sulla volata di Ricchi, con due out le varesine provano a riempire le basi per forzare il gioco, nel box entra la giovane Spiotta e per nulla intimorita batte un singolo, entra il punto di Laghi e sul 7-0 viene dichiarata la chiusura della gara per mercy rule. (manifesta).  Nel Box Giacometti con un 3 su 4 turni di cui un doppio, Cacciamani 2 su 3 e Spiotta 2 su 4 risultano le migliori di gara 1.

Gara 2 sfida fra le pitcher straniere, Sutherlin per Forlì fa fatica a trovare l’area dello strike, conteggi molto lunghe sulle battitrici avversarie, al secondo inning si aggiunge a questo anche un doppio errore della difesa forlivese che riempie così le basi per Saronno con zero out, nel box  Arianna Nicolini colpisce un doppio che sparecchia 0-3 il parziale che salirà a 0-4 sulla valida di Rotondo che porta a casa anche Nicolini. Il pitcher americano del Forlì torna in controllo ma l’attacco forlivese sembra fare fatica a leggere i lanci dell’australiana Trzcinski per il Saronno. Al 4 inning un segnale da parte di Forlì, Ricchi riceve base ball, Cacciamani nel box batte un lungo doppio che permette a Ricchi di andare sul tabellone, 1-4 il parziale ma sarà l’inning successivo la vera rimonta forlviese. Cerioni leadoff dell’inning batte un singolo, Milano mette a terra un perfetto Bunt per fa avanzare la compagna, il coach avversarie toglie la mazza dalle mani di Gasparotto con una base intenzionale e con prima seconda occupata Giacometti nel box colpisce un Homer da tre punti che porta il pareggio 4-4 ma prima che finisca l’inning Ricchi batte un doppio e Laghi con un singolo spinge Ricchi a casa per il sorpasso 5-4 il punteggio alla fine della 5^ ripresa. Al sesto allungo definito di Forlì 3 punti segnati grazie a quattro valide e vede Forlì chiudere la ripresa con le basi piene ma con un 8-4 come punteggio parziale. La settima ed ultima ripresa vede Sutherlin in pieno controllo, apre con uno strike out su Bettinsoli, subisce singolo dal leadoff del Saronno Marrone, secondo strike out su Rotondo ed infine fa battere a Longhi una volata su Giacometti che decreta la chiusura della gara sul  punteggio di 8-4 per le romagnole.

Protagonista di giornata per l’attacco che come detto ha battuto 21 valide contro le 9 del Saronno, sicuramente è Noemi Giacometti con 5 valide su 7 turni di cui 1 doppio ed 1 homerun e 5 RBI. Mentre in pedana le due lanciatrici forlivesi hanno fatto un ottima prestazione Cacciamani con zero punti subiti e Sutherlin con solo un punto a suo carico. Adesso manca solo una vittoria per chiudere la pratica Saronno, sabato le forlivesi saliranno a Saronno per gara 3 ed eventualmente per gara 4 e gara 5 tre match point che le romagnole non vogliono certamente lasciarsi sfuggire. L’altra semifinale in programma ha visto il pareggio fra le due formazioni lombarde del Caronno e del Bollate, gara 1 si è chiusa con la vittoria del Bollate 6-1 il finale mentre gara 2 è finita a favore del Caronno 4-0, sabato Caronno si sposterà al Bollate con l’obiettivo di centrare l’accesso alla finale.
 
SOFTBALL CLUB FORLI' - INOX TEAM SARONNO
Gara 1   7-0 (6°)  Gara 2   8-4 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Softball, Forlì apre la serie del playoff 2023 con una doppia vittoria sulla Inox Team Saronno
ForlìToday è in caricamento