menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambrosini, una doppietta che dà morale al Forlì: "Crediamo nel nostro obiettivo"

Parole dunque di fiducia e importanti per far si che il centenario non si trasformi disgraziatamente in un anno da dimenticare

Dopo la bella vittoria che il Forlì ha conquistato domenica sul campo del San Nicolò Notaresco, è tornata alta la speranza per i galletti di giocarsi fino all'ultimo, tutte le possibilità di arrivare a una salvezza diretta. Non sarà certamente un compito semplice, infatti i biancorossi fanno parte di un quintetto di squadre tutte racchiuse in pochi punti e che sperano di acciuffare un posto al sole che equivarrebbe alla salvezza entro il 5 maggio, evitando così la lotteria dei playout. Se non altro il Forlì potrà contare nelle ultime quattro gare di campionato, sul fattore campo perchè ben tre si giocheranno sul verde prato dello stadio "Morgagni", ovvefro contro Sangiustese, Santarcangelo e Recanatese mentre l'unica gara fuori casa sarà contro la Jesina. Tornando poi al post match in terra abruzzese è intervenuto in settimana il protagonista assoluto della vittoria autore di una doppietta, Alex Ambrosini, che ha così commentato i tre punti incamerati: “E’ stata una bellissima partita, perché al di la della vittoria abbiamo giocato come il mister ci aveva chiesto e la squadra ha dato un segnale di reazione forte e positivo. Siamo stati bravi ad indirizzare la gara a nostro favore sin dal primo minuto, dobbiamo continuare così. La vittoria è importantissima per la classifica e per il nostro morale, e ci servirà in vista delle prossime partite dal momento che ci infonde più fiducia nei nostri mezzi. Abbiamo in programma 3 partite in casa nelle prossime 4, e vogliamo cercare di invertire il ruolino marcia anche al Morgagni; crediamo fortemente nel nostro obiettivo e abbiamo le capacità per poterlo raggiungere”. Parole dunque di fiducia e importanti per far si che il centenario non si trasformi disgraziatamente in un anno da dimenticare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento