menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, il nuovo modulo fa bene ai galletti. I campionati d'atletica "ostacolo" per Forlì-Mantova

Il Mezzolara sarà bel banco di prova per il Forlì che sarà il preludio al big match del 6 ottobre quando al "Morgagni" arriverà la capolista Mantova. A tal proposito incombe però un problema sulla sfida

Dopo la domenica vittoriosa che il Forlì ha ottenuto contro il Sasso Marconi, grazie alla prima rete fra i grandi di Lorenzo Pastorelli, iniziano ad arrivare i primi segnali positivi per quanto riguarda tutta la formazione biancorossa. Spicca sicuramente il dato che il Forlì per la prima volta in campionato non abbia subito reti, conseguenza anche del nuovo modulo che il mister Massimo Paci ha voluto dare alla sua creatura passando ad un più adatto 4-2-3-1 che ha dato fluidità alla manovra rispetto al già accantonato 4-3-1-2 che invece non aveva soddisfatto appieno il tecnico marchigiano.

Molto felice anche il match winner di giornata, Lorenzo Pastorelli, da poco maggiorenne che ha espresso a fine partita la sua incontenibile gioia per la rete appena siglata;  proveniente dal Cesena dove però ha raccolto nella stagione passata appena 4 presenze, il classe 2001 non ci ha messo molto a farsi notare da mister Paci riuscendo a trovare molto più spazio in queste prime uscite stagionali. Ora però, gettata la prima pietra, i galletti dovranno cercare di dare seguito ai loro obiettivi e lo dovranno fare già da domenica prossima quando affronteranno gli emiliani del Mezzolara, quarto in classifica con nove punti e fresco del passaggio del turno in Coppa Italia ai danni della Vigor Carpaneto che gli permetterà di accedere per la prima volta nella sua storia ai sedicesimi.

Verso il big match

Un bel banco di prova per il Forlì che sarà il preludio al big match del 6 ottobre quando al "Morgagni" arriverà la capolista Mantova. A tal proposito incombe però un problema sulla sfida, perché proprio nella stesso weekend, nel campo di atletica "Carlo Gotti", adiacente allo stadio "Morgagni", andranno in scena i Campionati italiani under 16 di atletica leggera che richiameranno nell'impianto forlivese migliaia di persone fra atleti, genitori e addetti ai lavori. Pare sia stata sconsigliata la concomitanza delle due manifestazioni e si attende a giorni un comunicato nel quale si spieghi dove e quando verrà disputato Forlì-Mantova. Tra le ipotesi la disputa del match sul verde di Martorano.

Mercato

Sul fronte mercato invece, non ha mai fine il lavoro del direttore sportivo Carlo Di Fabio che dopo l'innesto di Ivan Buonocunto, sta vagliando altri due profili che già da tempo si stanno allenando con il Forlì: si tratta del ventenne centrocampista rumeno David Pop e del trequartista Matteo Capitani classe '96, a dimostrazione di come i biancorossi vogliano recitare un ruolo da protagonisti in questa nuova  stagione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento