menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'immagine con post pubblicata da Dovizioso su Instagram

L'immagine con post pubblicata da Dovizioso su Instagram

Dovizioso, lo spavento è alle spalle. Il forlivese tranquilizza: "Tutto bene"

Inizialmente si era temuto in un infortunio che potesse mettere a rischio la tre giorni di test MotoGp con Aprilia

"Tutto bene". Andrea Dovizioso tranquilizza i suoi tifosi dopo l'incidente che l'ha visto suo malgrado protagonista domenica sul tracciato di Chieve, dove era impegnato nel primo weekend del campionato regionale di motocross Lombardia. L'ex campione del mondo della 125 e tre volte vice iridato in MotoGp dal 2017 al 2019 con la Ducati è caduto nel corso della prima manche, impedendogli di presentarsi al cancelletto della seconda.

Inizialmente si era temuto in un infortunio che potesse mettere a rischio la tre giorni di test MotoGp con Aprilia, in programma dal 12 al 14 sul tracciato di Jerez De La Frontera, ma col trascorrere delle ore sono prevalse sempre più voci ottimistiche. A mettere il timbro sulla parola tranquillità ci ha pensato Dovizioso stesso con un post pubblicato lunedì su Instagram: "Giornata tosta ieri (domenica per chi legge, ndr), ma tutto bene!". La Tac alla quale si è sottoposto l'ex ducatista ha dato esito negativo. Nell'incidente Dovi ha battuto con violenza il capo (come testimonia la crepa sul casco, che lo ha protetto adeguatamente) ed una spalla.

Insomma, il forlivese sarà regolamente ai box del tracciato spagnolo per il primo contatto con la RS-GP. Bisognerà quindi attendere tre settimane prima di vederlo in sella al bolide di Noale, che ha mostrato un certo potenziale nei recenti test sul tracciato di Losail in Qatar con Aleix Espargaro. Il polso di Dovizioso potrà così valutare il potenziale dell'Aprilia e valutare un eventuale matrimonio con la casa veneta, che lo vedrebbe - queste le voci che circolano nel paddock - nel 2021 in qualità di collaudatore con possibilità di qualche wildcard e nel 2022 in pista da ufficiale.

casco-danneggiato-dovizioso-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento