Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Dovizioso-Ducati, il matrimonio è ufficiale: contratto fino al 2020

Con l'estensione fino al 2020, salgono ad otto le stagioni con Ducati per l'ex campione del mondo della 125cc

C'è la stretta di mano e la firma sul contratto. Andrea Dovizioso resterà in Ducati per altri due anni. Il forlivese giura amore alla casa di Borgo Panigale, diventando così un'autentica bandiera della "rossa". Con l'estensione fino al 2020, salgono ad otto le stagioni con Ducati per l'ex campione del mondo della 125cc. Già ufficializzato l'accordo, Dovizioso parlerà con la stampa nel pomeriggio alle 17, dopo la giornata di prove libere del Gran Premio di Francia a Le Mans. Al forlivese la casa di Borgo Panigale ha riconosciuto l'impegno passato, aumentando l'ingaggio, e mettendolo al centro del progetto del presente e del futuro. I tifosi possono tirare un sospiro di sollievo.

Le prime prove

Intanto parla anche il cronometro. E Dovizioso è andato subito fortissimo nelle prime prove. E' infatti di appena 25 millesimi il ritardo del forlivese da Marc Marquez. "DesmoDovi", con una gomma morbida nel finale, ha stampato un interessante 1'32"501, battuto per un nulla dal portacolori della Repsol Honda. Terzo crono, a 67 millesimi dalla vetta, per Maverick Vinales (Yamaha). Poi c'è un po' di vuoto, con distacchi sopra i due decimi. Il primo degli inseguitori è Cal Crutchlow (Honda LCR) davanti alla Yamaha Tech 3 di Johann Zarco e la Yamaha di Valentino Rossi, a 301 millesimi. Ottavo Jorge Lorenzo, preceduto da Andrea Iannone (Suzuki).

La storia di Dovizioso in Ducati

Dovizioso ha debuttato con la Ducati nel Gran Premio del Qatar, disputando con la rossa 94 dei 182 gran premi nella classe regina. La prima vittoria con la casa di Borgo Panigale è arrivata nel 2016 nel Gran Premio della Malesia. Ne sono seguite altre sette, l'ultima  delle quali in Qatar ad inizio stagione. Sono quattro le pole in rosso, mentre i podi 21, il primo ad Austin nel 2014 dopo ben venti gare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dovizioso-Ducati, il matrimonio è ufficiale: contratto fino al 2020

ForlìToday è in caricamento