rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Sport

MotoGp, Dovizioso fa sognare i fan: Vinales gli strappa la pole nel finale

Al forlivese della Ducati sono mancati appena 162 millesimi per conquistare la pole position del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del Motomondiale

Il ragioner Andrea Dovizioso in prima fila a Misano. Al forlivese della Ducati sono mancati appena 162 millesimi per conquistare la pole position del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del Motomondiale. Il leader del campionato è stato beffato sul finale da Maverick Vinales (Yamaha), che ha fermato il crono in 1'32"149. "Sono contento molto tempo - evidenzia il poleman  -. Nelle FP4 con le gomme dure sono stato costante, facendo il giro veloce alla fine. Mi sento tranquillo, la moto c'è. La squadra ha fatto un lavoro incredibile".

"E' stata un'altra qualifica di testa - sorride lo 04 -. E' stato un sabato molto strano, tra alti e bassi continui. Non so come siamo messi per la gara, penso bene. Prima della qualifica abbiamo provato alcune cose e non avevo feeling. Nelle qualifiche invece mi sono trovato bene con le gomme e ho fatto un bel giro. Sono molto contento del tempo che ho fatto. Sapevo che sarebbe stata quasi sicuramente una prima fila, ma l'obiettivo era le prime due posizioni. Adesso vediamo cosa vuol fare il tempo".

Alle spalle di Dovizioso partirà la Honda di Marquez, finito sulla ghiaia della prima del Carro mentre stava stampando i migliori parziali. "Mi sentivo a posto - commenta il 93 -. Con la prima gomma ho fatto un giro non troppo buono, mentre col secondo run ho usato la media per vedere com'era. Mi sentivo abbastanza a posto. Ho commesso un errore nel giro, poi in quello successivo ho toccato la riga bianca e sono caduto. Ma sono contento del passo".

Sale Lorenzo

Buona prestazione anche per l'altra Ducati di Jorge Lorenzo, quinto tra Cal Crutchlow e la Yamaha del team Tech3 di Johann Zarco. Lo spagnolo ha annunciato che è disposto ad aiutare il compagno di squadra qualora fosse in lotta per il titolo, ma solo nelle ultime gare. "Se qui a Misano ho la possibilità di vincere ci proverò", dice il 99.

L'INTERVISTA A JORGE LORENZO: "PRONTO AD AIUTARE IL DOVI"

Solo settimo Dani Pedrosa (Repsol Honda), a 553 millesimi, davanti a Petrucci e all'Aprilia di Aleix Espargaro. Ha deluso anche Michele Pirro, che non è andato oltre l'undicesimo crono a 1.052 dalla pole. Dopo le incertezze delle libere, si sono visti i veri valori in campo dei contendenti in lizza per il Mondiale. Tuttavia per domenica incombe il rischio pioggia ed è alta la possibilità di vedere una gara bagnata o addirittura col flag to flag. Giove Pluvio potrà cambiare le carta in tavola. Dovizioso ha già fatto vedere di che pasta è fatto in condizioni proibitive. L'importante sarà non commettere errori. Uno zero non è più ammesso quando mancano sei prove alla fine del campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, Dovizioso fa sognare i fan: Vinales gli strappa la pole nel finale

ForlìToday è in caricamento