rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

MotoGp, test a Sepang. Dovizioso continua a crescere, Lorenzo in difficoltà

Andrea Dovizioso ha confermato la buona prestazione di mercoledì, piazzando la sua Desmosedici GP14 al quinto posto con un ritardo di 748 millesimi dalla migliore prestazione realizzata dalla Honda Repsol di Dani Pedrosa

La Ducati continua a migliorare sempre piú. E' quanto emerge dalla seconda delle tre giornate di test sul tracciato malese di Sepang. Andrea Dovizioso ha confermato la buona prestazione di mercoledì, piazzando la sua Desmosedici GP14 al quinto posto con un ritardo di 748 millesimi dalla migliore prestazione realizzata dalla Honda Repsol di Dani Pedrosa, che ha fermato il cronometro sul tempo di 2'00"039. Cresce anche il compagno di squadra del forlivese, Cal Crutchlow, settimo a 913 millesimi dalla vetta.

"E' stata una giornata positiva - esordisce Dovizioso -. La pista non è ancora veloce come nei test di Sepang 1 e quindi i tempi sono un riferimento relativo, ma è sempre importante poter fare raffronti con gli altri piloti. Possiamo dire di esserci decisamente avvicinati a loro e sono molto contento del miglioramento di questi due giorni. Stiamo facendo un lavoro di rifinitura sul set-up: in questo momento non abbiamo molto materiale nuovo ma siamo riusciti lo stesso a trovare qualcosa di interessante".

"Non me l’aspettavo ed è quindi positivo per me provare queste sensazioni - continua il pilota di Forlì -. Abbiamo anche provato la centralina con il software Open: ci sono dei controlli un po’ diversi ed è logicamente inferiore al nostro software Factory, ma venerdì continueremo a lavorarci.” Continua a sorprendere Alexi Espargaro, secondo con la sua Open Yamaha del team Forward Racing, a 281 millesimi dalla Honda di Pedrosa. Lo spagnolo si è messo alle spalle il protagonista della prima giornata di test Alvaro Bautista (Honda Gresini), che ha accusato un ritardo di 461 millesimi dalla leadership. Quarto Valentino Rossi, con un gap di 566 millesimi da Pedrosa.

Altra giornata “no” per Jorge Lorenzo. Il maiorchino, che giá da mercoledì lamentava alcune difficoltá incontrate con i nuovi pneumatici Bridgestone, nei test di giovedì è stato impegnato nella ricerca di maggior grip al posteriore.

1 PEDROSA D.Repsol Honda Team2:00.039
2 ESPARGARO A.NGM Mobile Forward Racing+0.281
3 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini+0.461
4 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+0.566
5 DOVIZIOSO A.Ducati Team+0.748
6 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.863
7 CRUTCHLOW C.Ducati Team+0.913
8 ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3+0.988
9 LORENZO J.Yamaha Factory Racing+1.010
10 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.059

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, test a Sepang. Dovizioso continua a crescere, Lorenzo in difficoltà

ForlìToday è in caricamento