menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aragon, Marquez è su un altro pianeta. Dovizioso: "Va meglio rispetto a Misano"

Per il secondo posto c'è invece un plotone di piloti pronti a darsi battaglia. Tra questi anche Andrea Dovizioso

Salvo clamorosi colpi di scena, il weekend di Aragon è già scritto. Marc Marquez farà gara a se. E solo un errore o un qualsiasi altra variabile possono provare a togliergli il gradino più alto del podio. Per il secondo posto c'è invece un plotone di piloti pronti a darsi battaglia. Tra questi anche Andrea Dovizioso. "La situazione è sicuramente migliore rispetto a Misano", dice senza troppi giri di parole il forlivese.

Il pilota della Ducati ha chiuso all'ottavo posto, prendendosi un posto per la Q2: "Essendoci la possibilità di pioggia per sabato, il lavoro del venerdì è stato modificato di conseguenza", chiarisce il vicecampione del mondo 2017-2018, specificando che "non abbiamo potuto fare molti giri con i vari tipi di pneumatici a disposizione". DesmoDovi ha quindi provato tutte le mescole a disposizione "per avere un’idea il più chiara possibile per la gara".

"Aragón è sempre una pista particolare e non è facile, perché qui tutti fanno fatica quando le gomme calano", evidenzia l'ex iridato della 125cc, rimarcando comunque come la situazione non sia così difficile come la scorsa settimana sul tracciato rivierasco. "dobbiamo ancora migliorare su alcuni aspetti, ma sono ottimista", conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento