menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ring dentro la gabbia: impegno internazionale per la combattente Eleonora Tassinari

Dopo la boxe un altro sport da combattimento "in rosa" si appresta a portare il nome di Forlì e della Romagna alla ribalta internazionale: le Arti Marziali Miste o più semplicemente MMA (Mixed Martial Arts)

Dopo la boxe un altro sport da combattimento “in rosa” si appresta a portare il nome di Forlì e della Romagna alla ribalta internazionale: le Arti Marziali Miste o più semplicemente MMA (Mixed Martial Arts). Chiusi dentro la “gabbia”, un ring di forma ottagonale delimitato da rete metallica, gli atleti si affrontano combinando le principali forme di lotta e combattimento sia in piedi (come Boxe, Muay Thai, Judo, Karate) che a terra (come Lotta Libera, Grappling, Brazilian Jiu Jitsu).

Eleonora Tassinari, 28 anni originaria di Dovadola, è approdata alle MMA nel 2009 dopo aver praticato per diversi anni il Grappling (Classe A), uno stile di lotta in cui si costringe l'avversario alla resa senza l'utilizzo di pugni e calci, ma sottomettendolo con leve articolari o strangolamenti. Affidando la propria preparazione e crescita sportiva al coach Giacomo Gentile della NHB Crew (www.nhbcrew.it), il primo team forlivese a specializzarsi nelle MMA, Eleonora ha esordito tra i professionisti lo scorso marzo a Roma, in occasione della terza edizione del prestigioso Storm Fighting Championship, concludendo l’incontro in meno di un minuto per sottomissione dell’avversaria (strangolamento da tergo).

Una vittoria così convincente non solo proiettava Eleonora ai vertici del panorama nazionale, ma attirava anche le attenzioni dei paesi esteri in cui le MMA sono già uno sport affermato e seguito da milioni di appassionati. Dalla Russia arrivava la proposta più allettante e l’atleta forlivese decideva di non lasciarsela sfuggire, così questa settimana, dopo mesi di durissima preparazione, Eleonora volerà a Mosca dove il 4 ottobre affronterà Anastasya Yankova.

Il fatto che la Yankova sia al debutto nelle MMA non deve trarre in inganno perché la russa si presenta con un curriculum da campionessa di Muay Thai, senza contare che potrà avvantaggiarsi del sostegno del pubblico casalingo. Eleonora vi si opporrà con il suo grappling insidioso e uno striking appositamente affinato per l’occasione. Il diverso background tecnico delle atlete renderà più interessante il match, promosso dagli stessi organizzatori come uno degli eventi clou della serata.

A Forlì NHB Crew divulga le Arti Marziali Miste con la mission di renderle accessibili al maggior numero possibile di persone, credendo fermamente nel valore educativo e ricreativo di questo tipo di attività. Istruttori preparati tengono corsi di MMA, Grappling, Brazilian Jiu Jitsu e Functional Training per amatori e agonisti, in un clima di rispetto, di competizione sana e mai esasperata, in cui tutti possano trovare l’ambiente ideale nel quale sviluppare le proprie qualità. I corsi si tengono nella nuova sede attrezzata con gabbia da MMA in via Cervese 181, a Carpinello. Per informazioni su orari inviare una mail a crewnhb@gmail.com o telefonare al 389 5837054.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento