rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Personè e Nocciolini determinanti contro i veneti: il Forlì vince e continua a volare

Il Forlì con una gara tosta e brillante, continua la sua striscia di risultati utili consecutivi battendo i veneti dell'Arzignanochiampo. Gara non facile per i biancorossi

Il Forlì con una gara tosta e brillante, continua la sua striscia di risultati utili consecutivi battendo per 2 a 1 i veneti dell'Arzignanochiampo. Gara non facile per i biancorossi che si sono trovati davanti una squadra ospite grintosa e che ha giocato un buon calcio  ma la maggior lucidità dei galletti alla fine ha pagato regalando i tre punti ai romagnoli di casa.

LA CRONACA - Partono fortissimo i veneti che dopo un giro di lancette impegnano severamente Merelli abile a parare un buon tiro di Chiarello. Il Forlì si butta avanti e al 3° minuto risponde con Nocciolini che dal limite centra la traversa. Al 7° minuto sono ancora gli ospiti a farsi vedere con un colpo di testa ravvicinato di Trinchieri ma sempre Merelli si esalta e blocca la palla sulla linea. È un continuo botta e risposta ma al  18° il Forlì la sblocca: palla filtrante di Spinosa, Lo Russo si beve un avversario e mette al centro per Personè che schiaccia in rete per il vantaggio dei biancorossi.

Gli ospiti però non si perdono d'animo e al 35° trovano un rigore per un fallo in area di Lo Russo: dal dischetto Trinchieri non sbaglia.  Termina così 1 a 1 il primo tempo.  Ripresa con i veneti più convinti e propensi a fare la partita ma è il Forlì ad avere le occasioni più ghiotte: sia Personè che Spinosa sprecano malamente di testa da pochi passi. Il Forlì pare in difficoltà e mister Groppi che sostituisce lo squalificato Gadda, cambia modulo e attori togliendo Bisoli per Bussaglia e i risultati si vedono.  Dopo una prima occasione per il Forlì con Nocciolini anticipato prima di battere a rete al 30° minuto s.t. è sempre bomber Nocciolini a procurarsi il rigore, realizzandolo poi dal dischetto. Forlì nuovamente in vantaggio e ospiti in difficoltà che arretrano pericolosamente rischiando nel finale il tris di Bussaglia che però spreca malamente.  Termina dopo 4 minuti di recupero questo importante match e la corsa dei galletti al secondo posto continua.

LE DICHIARAZIONI - Simone Groppi, che ha preso il posto dello squalificato Massimo Gadda, si è presentato in Sala Stampa soddisfatto per il risultato: “Nel primo tempo abbiamo fatto un po’ di fatica. Il campionato di ritorno è tutto un’altra cosa rispetto all’andata, sarà sempre da battagliare e troveremo squadre che ci potranno mettere in difficoltà”. Invece, "nel secondo tempo abbiamo dato una sterzata, dal punto di vista del ritmo. Abbiamo costruito subito due-tre occasioni non sfruttate. Non ci sono stati tiri in porta da parte loro. La prestazione c’è stata e dopo un cammino lungo e travagliato possiamo dire che stiamo ancora facendo qualcosa di positivo”.
Per Groppi era la prima volta da “mister” biancorosso: “Come allenatore del Forlì era la mia prima partita. Sono stato abbastanza calmo, col mister avevamo programmato tutto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Personè e Nocciolini determinanti contro i veneti: il Forlì vince e continua a volare

ForlìToday è in caricamento