rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport Ospedaletto-Pianta / Via Tripoli

Sport come caposaldo educativo in parrocchia, 280 tesserati alla Pianta

La Pianta Pianta è la parrocchia forlivese che per prima ha capito la necessità di investire nello sport, fino a considerarlo un caposaldo del suo progetto educativo.

Alzi la mano il forlivese che non ha mai sentito parlare dell’ASD Calcio o della PGS. Operanti da decenni nel mondo della formazione sportiva, sono entrambe espressioni associative di Santa Maria Assunta della Pianta. Si tratta della parrocchia forlivese che per prima ha capito la necessità di investire nello sport, fino a considerarlo un caposaldo del suo progetto educativo. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Pianta (è il nome ufficiale della scuola di calcio) è sorta nel 1960 per un’idea del parroco del tempo, il compianto don Guido Sansavini, come espressione dell’attività dell’oratorio parrocchiale.

“E’ un’impostazione – dichiara il vice presidente Piero Sabbatani – che è rimasta costante negli anni, cercando di comunicare ai ragazzi l’importanza degli aspetti educativi uniti ad una qualificata organizzazione sportiva”. Da sempre votata alla crescita dei giovani, l’ASD Pianta ha ottenuto importanti risultati sportivi nell’ambito del settore giovanile e lanciato tanti ragazzi che hanno militato e militano tuttora in campionati professionisti. Nonostante la persistente crisi economica, la Scuola Calcio Pianta è in crescita: nella stagione sportiva appena avviata può contare su 30 dirigenti, 19 allenatori e 15 collaboratori, ma soprattutto sulla voglia di apprendere di ben 350 ragazzi, 30 in più dell’anno scorso. Solo nel 2013 ha investito 300.000 euro nel miglioramento degli impianti, a cominciare dal rifacimento del campo coperto di calcetto per continuare con la ripavimentazione in sintetico del campo di calcio a sette e a otto, fino a concludere con il montaggio delle nuove tribune, reso possibile dall’impegno di tanti genitori. Sabbatani chiude con una precisazione: “Il nostro lavoro ha da tempo valicato i confini strettamente parrocchiali, fino ad assumere rilevanza per l’intero quartiere e anche oltre”.

Numeri importanti anche sull’altra sponda sportiva della Pianta, la Polisportiva Giovanile Salesiana. I dati aggiornati dell’associazione dilettantistica che si rifà alla “multinazionale” educativa fondata 150 anni fa a Torino dallo stesso don Bosco, parlano di una spiccata vocazione per la pallavolo coinvolgente 10 squadre (femminili-maschili e miste) iscritte ai campionati di pallavolo provinciale Csi e regionali Pgs, due gruppi di minivolley e super minivolley, un Cas (centro avviamento allo sport) presso la scuola comunale Bersani con ben 27 bambine/i, più 15 allenatori e 5 dirigenti tutti volontari. Senza dimenticare la recente incursione nel calcio a sette maschile,con una squadra impegnata nel campionato Csi di categoria uomini. “Siamo una piccola realtà parrocchiale – dichiara convinto il ‘nume tutelare’ e direttore tecnico Paolo Pondi – impegnata nell’educazione di giovani dai 6 ai 18 anni, approfittando del legame inscindibile con la centrale salesiana forlivese dell’Oratorio San Luigi.

Quest'anno tocchiamo la quota di 280 tesserati, il massimo dal 1968, l’anno della nostra costituzione”. Per la prima volta, grazie al numero record di aderenti, la Pgs si è iscritta a tutte le categorie dei campionati Csi. Il rammarico è l’insanabile carenza di fondi, che non ha ancora consentito alla Polisportiva di trovare spazi adeguati in parrocchia. “Grazie alle convenzioni col Comune - conclude Pondi - possiamo svolgere le nostre attività presso le palestre Bersani, Valli, Orceoli, Maroncelli, Itis, del Liceo e Saffi. Contiamo comunque di ritornare alla Pianta con l’organizzazione di tornei invernali. L’importante - conclude - è coinvolgere il maggior numero possibile di giovani nella bellezza educativa dello sport”. Anche Pondi, al pari di Sabbatani, può tranquillamente affermare: “Mettiamo il nostro impegno educativo a servizio dell’intero quartiere”. Piero Ghetti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport come caposaldo educativo in parrocchia, 280 tesserati alla Pianta

ForlìToday è in caricamento