Atletica, due forti velociste dell’Edera qualificate per i Campionati Italiani Allievi Indoor

Ai nastri di partenza della rassegna tricolore nella gara dei 60 metri piani, anche due giovani velociste dell’Edera Atletica Forlì, Alisea Succi e Carlotta Fedriga

Nel prossimo fine settimana, la moderna struttura del Palaindoor di Ancona, ospiterà i Campionati Italiani della categoria Allievi, manifestazione che vedrà la presenza di oltre 800 under 18. Ai nastri di partenza della rassegna tricolore nella gara dei 60 metri piani, anche due giovani velociste dell’Edera Atletica Forlì, Alisea Succi e Carlotta Fedriga. Entrambe le sprinter, allenate da Giuliana Spada e provenienti dal settore giovanile della blasonata società forlivese, si presentano con accrediti di tutto rispetto, tali da indurre gli addetti ai lavori ad inserirle potenzialmente fra le componenti della finalissima.

In particolare Alisea, atleta dalla partenza al fulmicotone e dalle doti agonistiche eccezionali, esibisce un personale di 7”80, prestazione ottenuta di recente, che la colloca all’ottavo posto delle graduatorie nazionali. Per l’ederina, classe 2003 e studentessa del liceo classico, si tratta della terza partecipazione consecutiva ai Campionati Italiani, dopo la semifinale nella prova dei 60 metri indoor della passata stagione con il tempo di 7”95 e le fasi eliminatorie nella prova dei 100 metri ad Agropoli quest’estate. Discorso diverso invece per Fedriga, potente velocista dalle qualità fisiche connaturate, che più stupisce per le capacità prestazionali, più angoscia per i ripetuti infortuni. Classe 2004 e studentessa di ragioneria, Carlotta al primo anno nella categoria Allieve, con pochi allenamenti e nelle sole due gare fatte, ha comunque fermato il cronometro a 7”85, undicesimo tempo in Italia e quarto per età.  

Da segnalare che la partecipazione delle due ragazze agli italiani, va ad aggiungersi ad un altro importante risultato conseguito, ancora una volta, dalla “veterana” delle manifestazioni nazionali Anna Spada. La forte portacolori dell’Edera, studentessa dell’ultimo anno del Liceo Classico, sabato scorso, sempre ad Ancona, è stata protagonista di una spettacolare gara nei 400 metri indoor. Partita con grande personalità, esibisce da subito una corsa elegante, dalle grandi falcate ma allo stesso tempo elastica. Per i primi 200 metri, senza timori referenziali, riesce a tenere testa a quella che sarà di lì a poco Campionessa Italiana, solo sul finire si noterà un leggero cedimento, ma le spinte a terra ci sono. Il tempo al traguardo è ottimo, 57”88, record personale e 7° risultato cronometrico. Mai pago il suo tecnico Fabrizio Renzi, la persuade a correre anche i 200 metri. Nessun problema per la Spada, quest’anno corre molto forte. Risultato finale buono 25”90, vicinissimo alle specialiste pure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto la stagione invernale prosegue anche a livello di corsa campestre con molte soddisfazioni per le squadre dell’Edera Atletica, promosse  in ben tre categorie per le finali nazionali grazie alla somma dei piazzamenti dei singoli atleti nelle fasi regionali. Il plotone, guidato dai tecnici Gianni Lacerenza e Giorgio Reggiani era composto da Ibrahim Mabrouk, Giacomo Giuliani, Salvatore Cione, Nicolò Lombardi, Tobia Mosti,  Alessandro Rait, Roberto Muccioli, Maria Martino e i giovanissimi Andrea e Luca Berardozzi, Riccardo e Edoardo Castiglioni, Gabriele Perugini e Giulio Rosetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

Torna su
ForlìToday è in caricamento