menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atletica, la forlivese Giulia Paolini si distingue nel giavellotto

La rassegna tricolore degli under 18 chiude la stagione agonistica dell'atletica all'aperto a Jesolo in condizioni meteo disastrose. Pioggia, vento e temperature invernali hanno influito negativamente

La rassegna tricolore degli under 18 chiude la stagione agonistica dell'atletica all'aperto a Jesolo in condizioni meteo disastrose. Pioggia, vento e temperature invernali hanno influito negativamente sulle prestazioni dei giovani atleti. E nonostante tutto, una forlivese dell'Edera Forlì ha gestito le quasi le tre ore di gara con grande maturità agonistica, guanti, cuffia, maglia, calzamaglia e chi più ne ha più ne metta, e il freddo non è entrato nel corpo ad annullare il potenziale del suo braccio col lancio del giavellotto che unica su 46 partecipanti è riuscita a fare il personale e ad accedere alla finalissima obiettivo di ogni partecipante.

E' Giulia Paolini, 16 anni, giavellottista, 4° anno ITAS Biologico-Sanitario. L'anno passato agli stessi campionati si era classificata 33° e quest'anno pur migliorando era accreditata del 25° risultato in Italia ed entrare nella finale a otto sembrava un impresa quasi impossibile. Al primo lancio è subito record da metri 36.63 si migliora a metri 38.15, le più accreditate sbagliano una dopo l'altra e Giulia si trova a fare la sua prima finale tricolore. Alla fine si classifica 6°, davvero una bella soddisfazione. Dell'Edera Atletica c'era anche Filippo Amaretti 29° nei 400 ostacoli ed altre due atlete bloccate dal freddo, Sofia Cavina ferma alla misura di entrata nel salto con l'asta e Silvia Bassi ritirata nei 100 ostacoli.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento