Atletica, sfida sui 60 metri: il Gotti decreterà "Il più veloce di Forlì"

Quest’anno la manifestazione assume particolare importanza perché si svolge sulla rinnovata pista intitolata di recente al professor Daniele Casamenti

Mercoledì, al Campo Scuola Carlo Gotti di Via Campo di Marte, si svolgerà "Il più veloce di Forlì", gara di corsa sulla distanza di 60 metri piani, promossa da Endas Provinciale e Edera Atletica Forlì, in collaborazione con Polisportiva Edera Forlì. Giunta alla sua 33esima edizione, la manifestazione ha registrato negli anni un sempre crescente successo con la discesa in campo di giovanissimi da cui spesso sono emersi talenti dell’atletica. Si prevede una folta partecipazione di alunni provenienti dalle scuole medie di Forlì, Meldola, Forlimpopoli, Predappio, Bertinoro, Castrocaro, Civitella, Dovadola, Galeata e Santa Sofia, che gareggeranno divisi in batterie. Il primo classificato, della categoria femminile e di quella maschile, si aggiudicherà una bicicletta, messa a disposizione da Endas Provinciale. Oltre alla consueta premiazione verranno premiati i primi classificati delle prime e seconde classi maschili e femminili. Quest’anno la manifestazione assume particolare importanza perché si svolge sulla rinnovata pista intitolata di recente al professor Daniele Casamenti. In caso di maltempo la gara sarà rimandata a mercoledì 25 ottobre alla stessa ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento