rotate-mobile
Venerdì, 2 Giugno 2023
Sport

Basket femminile, l'Aics Forlì e la Faenza Futura ancora assieme sotto il segno di Mario Floris

La preziosa collaborazione tra i due team romagnoli ormai va avanti da più di un anno

Può sembrare solo una frase fatta, ma il tempo ha insegnato sempre maggiormente che “l’unione fa la forza”, ed è questo lo spirito con cui Aics Basket Forlì e Faenza Futura Basket hanno rinnovato la loro partnership cestistica volta ad una crescita non solo sul campo di gioco, ma anche in ambito tecnico ed organizzativo, formando periodicamente anche gli allenatori che fanno parte del sodalizio.

La preziosa collaborazione tra i due team romagnoli ormai va avanti da più di un anno ed i progressi registrati sono stati talmente evidenti da spingere le due società ad impegnarsi ancora maggiormente nel lavoro e nei progetti volti al futuro, lasciando sempre aperta anche la porta ad altre società che volessero decidere di unire le proprie forze a quelle del binomio già consolidato, condividendone il percorso lavorativo e formativo. Tra i fiori all’occhiello del rapporto tra le due società vi sono sicuramente gli arricchimenti dovuti agli approfondimenti tecnici del professor Mario Floris il cui curriculum cestistico e formativo è tra i migliori che si possano trovare sul panorama nazionale, con un bagaglio d’esperienza e caratura umana davvero da fare invidia.

"E’ un onore per noi poter collaborare con Faenza Futura Basket ed avere la possibilità di poter prendere parte agli approfondimenti tecnici sul campo tenuti dal Professor Floris, sia con atleti che con collaboratori, ognuno nell’espletamento delle proprie funzioni - spiega Gabriele Ghetti, presidente Aics Basket Forlì - è sempre importante poter apprendere nozioni non solo tecniche ma anche organizzative da una persona del suo spessore cestistico ed umano. Gli approfondimenti fatti con le giovani giocatrici, già dalla passata stagione, hanno incominciato a dare degli evidenti frutti, a tal punto non solo da voler continuare in questa direzione, ma addirittura con l’idea di arricchire la cosa con degli approfondimenti mirati anche per lo staff tecnico al fine di poter evolverci non solo sul campo di gioco, ma anche sul piano tattico ed organizzativo".

Una grande possibilità per due società che hanno riscontrato il volere comune di non essere ossessionate dal semplice risultato sportivo, ma dallo sviluppo e dalla crescita tecnica ed organizzativa, che è il fondamento per un futuro solido in un mondo come quello della pallacanestro dove più che mai in questo momento le società fanno fatica a trovare stabilità e a consolidarsi e proprio per questo Aics Basket Forlì e Faenza Futura Basket guardano avanti per costruire una realtà che mira negli anni a diventare più che mai un punto di riferimento per il movimento della pallacanestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, l'Aics Forlì e la Faenza Futura ancora assieme sotto il segno di Mario Floris

ForlìToday è in caricamento