Basket femminile, la Libertas-Aics ingaggia Olga Varlamova: "Finalmente si torna a giocare dopo un anno"

Olga Varlamova andrà a rinforzare un reparto lunghe giovane e combattivo grazie alla sua fisicità, il suo atletismo ma, soprattutto, la sua grinta.

Si arricchisce ancora di più il reparto lunghe della nuova Libertas-A.I.C.S. Forlì che affronterà la prossima stagione di Serie B Femminile.Olga Varlamova andrà a rinforzare un reparto lunghe giovane e combattivo grazie alla sua fisicità, il suo atletismo ma, soprattutto, la sua grinta. Ucraina, classe 1998, di scuola cestistica Cervia Cesenatico, ha accettato con entusiasmo di vestire la casacca forlivese nella stagione entrante.

Queste le sue prime parole: ”Dopo un anno di stop mi sono resa conto di quanto amo questo sport e non vedo davvero l'ora di riprendere a giocare. Sono tanti anni che calco il parquet e la voglia di lottare per la palla a spicchi non è mai diminuita, anzi, negli anni l’ho sentita crescere dentro di me sempre di più! Avere la possibilità di giocare in una squadra come Forlì è un piacere. Nel corso degli anni, ci siamo affrontate spesso “a viso aperto”: come avversarie, le ricordo difficilmente battibili, il che rende molto bene l’idea della mentalità di una società che vuole lavorare per ottenere il meglio dalle proprie giocatrici. Non vedo l'ora di conoscere la squadra e lo staff per poter iniziare questa nuova avventura. Penso proprio che questa stagione sarà una battaglia continua ma noi non ci arrenderemo mai di fronte a nessun avversario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nome di Olga era sui miei taccuini ormai da qualche tempo – spiega il DS Baccini – E' una ragazza combattiva con ottima tecnica e tanta tenacia. Ci tenevo molto a portarla a Forlì in questa stagione, perché abbiamo sempre bisogno di atlete che, soprattutto caratterialmente, incarnino lo spirito di una squadra che ha voglia di lavorare per crescere e di non arrendersi mai. Sono certo che grazie al lavoro dei coach Montuschi e Griffin lei, come tutte le nostre giocatrici, quest’anno daranno sempre il 110% in campo: l’auspicio è quello di toglierci qualche bella soddisfazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento