Sport

Basket femminile, serata storta per la Libertas contro la Magika. "Match deciso dalle scelte arbitrali"

"Siamo piuttosto stanchi - spiega il direttore sportivo Libertas Baccini – Non è la prima volta che in questo campionato è la direzione arbitrale a decidere quello che deve essere l’esito di un match"

Una battuta d’arresto che lascia davvero molto amaro in bocca alla Libertas Basket Rosa, che per buona parte del match ha dimostrato di poter avere in pugno la partita per poi perde pagando un importante passaggio avuto avuto nel terzo quarto di gioco, mettendo poi in atto una grande rimonta vanificata però da alcuni fischi più che dubbi che hanno fortemente indirizzato il finale di gara vanificando lo splendido lavoro delle ragazze di Marco Montuschi.

"Siamo piuttosto stanchi - spiega il direttore sportivo Libertas Baccini – Non è la prima volta che in questo campionato è la direzione arbitrale a decidere quello che deve essere l’esito di un match, questo vanifica tutto quello che le nostre ragazze fanno in campo, ma vanifica anche gli sforzi sia economici che organizzativi che una società fa per rendere tutto possibile. Ovviamente la reazione del nostro coach è stata esagerata, ed è stato lui il primo a scusarsi per le eccessive proteste che lo hanno portato all’espulsione, però sinceramente la sua frustrazione in quel momento la capisco ed è lo specchio di quello che sia noi in società che chi ci segue prova quando vede cose di questo tipo. Mi auguro che gli organi competenti cerchino di mandare più commissari a seguire le partite e si cerchi di ridurre al minimo errori di questo tipo, non è possibile compiere leggerezze così pesanti nei momenti cruciali del match".

"Sia chiaro non ci vogliamo piangere addosso e facciamo i complimenti alla Magika per la vittoria che sarebbe comunque potuta arrivare anche a prescindere dai fischi arbitrali perché loro hanno giocato un’ottima gara, ma il rammarico che per l’ennesima volta non sia il campo a dirci che dobbiamo uscire sconfitti, ma i fischietti, sinceramente ci ha stancato e ci auguriamo un giro di vite in questo senso, sui nostri campi ci sono le telecamere che riprendono ogni partita, quello che accade è alla portata degli occhi di tutti, ci auguriamo davvero di non dover provare più la sensazione spiacevole che spesso abbiamo provato in questa stagione. Ovviamente non mettiamo minimamente in dubbio la buona fede degli arbitri, ma la capacità di gestione dei momenti cruciali del match nei quali troppo spesso si incorre in errori grossolani e dall’enorme peso specifico", conclude.

Il film della gara

Un grande equilibrio contraddistingueva il primo quarto di gioco, Forlì dimostrava un buon feeling soprattutto da oltre l’arco e grazie alle triple di Montanari, Ronchi e Cedrini riusciva a tenere il naso avanti, la Magika non lasciava però il passo e si andava al primo riposo con le padrone di casa in vantaggio per 20-19. Nella seconda frazione la Libertas spingeva maggiormente sull’acceleratore e provava il primo strappo del match, Matilde guidi infilava due “bombe” dal peso specifico immenso, e Alice Pieraccini si dimostrava la solita spina nel fianco per la difesa avversario, la risultante era che le due squadre arrivavano al riposo lungo sul punteggio di 32-28. Come purtroppo è già accaduto in più occasioni il terzo quarto era quello del black out forlivese, la squadra di Montuschi segnava solo 4 punti negli interi 10’ di gioco, dando il via alla rimonta ed il sorpasso di Castel San Pietro che riusciva a prendere in mano il pallino del match, e la tripla di Roccato decretava il 32-39 con cui si andava all’ultimo riposo. Le biancorosse faticavano a riprendersi e le ospiti ne approfittavano per arrivare fino al +11, ma il cuore Libertas tornava ad essere protagonista e Vespignani e compagne riuscivano a costruire una grande rimonta che le portava fino al -2. Nel momento clou della partita erano però gli arbitri a salire in cattedra con alcune decisioni più che rivedibili, che facevano perdere le staffe a coach Montuschi, giustamente espulso per le proteste e indirizzavano il match dalla parte della Magika.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, serata storta per la Libertas contro la Magika. "Match deciso dalle scelte arbitrali"

ForlìToday è in caricamento