rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Sport

Basket, Forlì guarda a Ravenna: ma il progetto di fusione è in stand by

"Si tratta di una possibilità affascinante, che riguarda tutta la Romagna dei canestri e che ci lusinga, facendo onore al buon lavoro svolto in questi anni", ha spiegato il presidente della Piero Manetti Basket, Roberto Vianello

Il presidente della Piero Manetti Basket, Roberto Vianello, conferma l'interesse di Forlì per un progetto che riguarda tutta la Romagna dei canestri. Ma al momento l'ipotesi di fusione è in stand by. Vianello ha chiarito venerdì mattina nel corso di una conferenza stampa l'interesse di "un grosso gruppo industriale, non di Ravenna, ad associare il proprio nome al nostro. Attendiamo di poterlo incontrare nei prossimi giorni per definire i dettagli, ovvero la durata e l’entità del rapporto".

Vianello ha confermato che "in questo periodo abbiamo ricevuto richieste di vario genere, dalla vendita del titolo sportivo ad altre realtà, all’interesse più che reale da parte della città di Forlì, manifestato in prima persona da parte del sindaco Davide Drei e dell’assessore allo sport Sara Samorì. Si tratta di una possibilità affascinante, che riguarda tutta la Romagna dei canestri e che ci lusinga, facendo onore al buon lavoro svolto in questi anni. Ci tengo a evidenziare il comportamento dell’amministrazione di Forlì, che ha pensato a noi per questa situazione e che ha costruito un’alternativa nel giro di pochi mesi. Per concludere, se la risoluzione di questi problemi arriverà a compimento, con un accordo pluriennale di sponsorizzazione e un palasport adeguato, questa società potrà restare a Ravenna”.

Il direttore generale Giorgio Bottaro ha ribadito quanto annunciato da Vianello: “Registriamo con piacere l’interesse forte di Forlì, i cui interlocutori sono e sono stati esclusivamente l’assessore Samorì ed il sindaco. Giovedì si sono aperti spiragli su Ravenna, ovvero sulla nostra prima e iniziale idea. La situazione attuale presenta un’ipotesi che ci permetterebbe di restare a Ravenna al verificarsi di determinate condizioni, e un progetto  affascinante, con le incognite relative, nel caso di costruzione di un progetto a base più ampia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Forlì guarda a Ravenna: ma il progetto di fusione è in stand by

ForlìToday è in caricamento