Basket, il "sindaco" torna a Forlì: coach Dell'Agnello riabbraccia Nicola Natali

Nella città mercuriale ha disputato due stagioni il 2011 ed il 2013, una delle quali con Sandro Dell’Agnello in panchina

Nicola Natali torna a Forlì. L'ala di 202 centimetri indosserà i colori della Pallacanestro 2.015 nella stagione 2020-2021. Nella città mercuriale ha disputato due stagioni il 2011 ed il 2013, una delle quali con Sandro Dell’Agnello in panchina (era il 2012-2013 e “il sindaco” chiuse a 7,9 punti e 3,8 rimbalzi di media in 30 partite). Nato a Firenze l’1 settembre 1988, è cresciuto cestisticamente a Montecatini. Nel 2005 ha cominciato la sua carriera tra i senior con la maglia toscana, prima del passaggio a Trento, dove ha giocato tra il 2009 e il 2011.

Dopo le due stagioni forlivesi, la sua carriera è proseguita sempre in A2 a Barcellona Pozzo di Gotto e poi a Casale Monferrato, dove è rimasto tre anni fino al 2017, anno del salto in Serie A con la maglia di Varese. Con i lombardi ha giocato le ultime tre stagioni, raggiungendo i playoff di Lba il primo anno, la Final Eight di Coppa Italia e la semifinale di Fiba Europe Cup l’anno successivo. Nella stagione interrotta a causa dell’emergenza sanitaria è sceso in campo in 14 gare con una media di 9 minuti a partita.

Nicola ha indossato la maglia della Nazionale nelle formazioni Under 16 e Under 18, e nel 2013 è stato convocato per i XVII Giochi del Mediterraneo. In attesa della conferenza stampa di presentazione ufficiale che si svolgerà prossimamente, Nicola sarà protagonista sabato alle 11:30 in una diretta sulle pagine Facebook (Pallacanestro Forlì 2.015) e Youtube (@PallForli) della società. Con lui, il presidente Giancarlo Nicosanti, il general manager Renato Pasquali e coach Dell’Agnello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento