Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Unieuro, si infiamma il mercato e cambia la regia: addio a Naimy, arriva Giachetti

Classe 1983, Giachetti è reduce dalla stagione in chiaroscuro a Ravenna, dalla quale si è liberato dal contratto

Si chiude l'era di Yuval Naimy e si apre quella di Jacopo Giachetti. L'Unieuro Forlì ha così individuato il nuovo registra. Classe 1983, Giachetti è reduce dalla stagione in chiaroscuro a Ravenna, dalla quale si è liberato dal contratto. Il suo è tra i curriculum più importanti mai sbarcato sul pianeta della palla a spicchi forlivese. Non ci piove. Cinque anni in azzurro, con una frequentazione olimpica, rappresentano solo la punta di un iceberg fatto di importanti e solide frequentazioni, a cominciare dalle quattro stagioni nella natìa Livorno (all'anagrafe in verità risulta una clinica in provincia di Pisa, ma Giachetti è livornese-doc) per passare alla sette trascorse con la canotta della Virtus Roma e le due con quella dell'Olimpia Milano. Poi ancora Reyer, Torino ai tempi della rinascita, infine Mantova e Ravenna. Giachetti si appresta a mettere esperienza, qualità e saggezza al servizio di coach Giorgio Valli. Manca solo l'ufficialità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, si infiamma il mercato e cambia la regia: addio a Naimy, arriva Giachetti

ForlìToday è in caricamento