menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Scirea urrà: batte Pontevecchio e vola in DNC

Nello spareggio play-off valevole come pass per la Divisione Nazionale C, i bianconeri di coach Serra violano l'hangar del Pontevecchio Bologna per 54-72 festeggiando l'approdo in un campionato interregionale

Impresa dello Scirea Basket Bertinoro che nella “bella” della serie di finale dei pay-off per la promozione in DNC (l'ex C1) – l'ultimo campionato nazionale di basket – pur sfavorita dal fattore campo avverso e dalla griglia di fine stagione regolare (quarti contro secondi), sabato sera ha piegato la coriacea Pontevecchio con un prepotente quanto generoso, +18 finale, 54-72. Un successo frutto di una prova davvero corale, nella quale spiccano oltre alle “solite” prestazioni tutta sostanza di Enrico Solfrizzi (12), Luca Piani (12) e Riccardo Marisi (11) anche quelle dell'under Enrico Soldati (7) e di Giovanni Babbini (10). Si materializza così un sogno, impensabile vent'anni fa quando nelle stanze dello Juventus Club Forlì di viale Roma, il presidente Alderigo Silimbani lanciò quasi per scherzo l'idea di creare una squadra di pallacanestro.

La partita - Il punteggio finale (un rotondissimo +18, 54-72) mente grossolanamente su un match sempre condotto dai romagnoli con autorevolezza e polso ma tutt'altro che scontato, con i padroni di casa mai domi e bravi a non mollare. Partiti racimolando meno della mole di gioco prodotto (4-3, 3') sono due triple di Piani a dar la prima sferzata (4-9, 4'), galvanizzando i 60 forlivesi giunti fino a Bologna (tanti i ragazzini delle giovanili Cà Ossi). L'ala felsinea Sighinolfi accende le micce di Pontevecchio ma Soldati sulla sirena del quarto insacca la tripla che assicura un buon break per gli ospiti 11-18 al 10'. Le pessime percentuali dall'arco degli emiliani e un paio di buone azioni sull'asse Marisi-Babbini (in più mettiamoci la solita difesa mastice di Forlì) permettono il primo massimo vantaggio alla boa del secondo periodo: +12, 18-30 (15'30”). Un antisportivo fischiato a Solfrizzi rianima Pontevecchio: Parenti fa 4 punti (due liberi e un jump dalla media), Ansaloni altri due e il 6-0 che vale il -7 (24-31) del 17' è fatto. Ancora una volta è Soldati a sfruttare gli spazi concessigli (4 punti) e lo Scirea resta ben avanti anche al 20': 28-37. La ripresa mima il II quarto: equilibrio iniziale poi i bianconeri strappano con Piani e Solfrizzi rapaci in difesa e nell'attraccare il ferro (+10, 37-47 al 25'30”). Però proprio a Sofrizzi viene appiccicato il quarto fallo (tra l'altro su canestro valido di Menarini); fischio che innervosisce la panchina tanto da farsi quasi subito fischiare un tecnico. Il risultato è il peggior momento Scirea mentre Pontevecchio alza la testa, incesta una sequela di canestri e liberi (Menarini 3, Ansaloni, Rota e Sighinolfi due a testa) che riportano i locali (ottimi anche in pressione difensiva) a -1, 46-47 al 26'30”. Forlì-Bertinoro è però troppo "mentalizzata" per lasciarsi andare alla rimonta emiliana, segno evidente di una fame e di una maturità da categoria superiore. Coach Serra trova linfa dalla panchina con l'ucraino Zhyraryuk che di lotta, riporta lo Scirea a +7, 48-55 (30'). L'avvio dell'ultimo periodo pare regno del barbuto centro Pontevecchio Parenti che insacca da solo tutti i punti utili per il – 3, 52-55 del 32'. Giro un paio di azioni e l'inerzia cambia totalmente, tornando ai bianconeri. Motivi: il 4° fallo di Parenti e, soprattutto, il reingresso di Solfrizzi in campo. Con la guardia forlivese - indubbiamente giocatore da quintetto ideale in questa C Regionale - l'intensità difensiva decuplica. Non a caso seguono tre recuperi (uno a testa per Piani, Merenda e "Friz") e altrettanti cesti in contropiede (54-63, 35') che di fatto spezzano la partita. Girata la boa, Pontevecchio sparacchia dalla lunga non segnando più. Buon terreno per i colpi di Merenda, Compagni e Piani che affondano ogni velleità. La tripla di Merenda del 54-70 al 38' è il sigillo anticipato di un finale tutto bianconero. Ed esplode la festa per una meritatissima promozione in C.

 

Pol. Pontevecchio Bologna 54

ASD Scirea Basket Bertinoro 72

Pariziali: 11-18; 28-37; 48-55

Arbitri: Ragazzi e Resca di Ferrara


SCIREA BERTINORO – Babbini 10, Solfrizzi 12, Merenda 5, Marisi 11, Compagni 7, Piani 12, Tocchi 2, Zhytaryuk 6, Soldati 7, Dal Seno. All. Alberto Serra

PONTEVECCHIO BOLOGNA – Franceschini ne, Menarini L. 7, Sighinolfi 10, Menarini F. 4, Conti, Rota 5, Parenti 20, Innocenti 1, Ansaloni 7, Alessandri ne. All. Bazzi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento