menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket serie C, difficile trasferta in terra reggiana per il Gaetano Scirea

Proprio in coabitazione, fra le altre, con BMR comunque reduce dalla sconfitta patita sabato scorso in terra estense

Difficile trasferta in terra reggiana per un generoso Gaetano Scirea che col bottino pieno casalingo nelle prime tre giornate di campionato attualmente veleggia alle spalle delle’imbattute capoliste Fiorenzuola e Castel S.Pietro. Proprio in coabitazione, fra le altre, con BMR comunque reduce dalla sconfitta patita sabato scorso in terra estense. Nella settimana che ha visto il ritorno in palestra, a distanza di nove giorni dall’intervento chirurgico, di Lele Montaguti a  salutare il gruppo, problemi per l’influenzato Cinti che comunque si è allenato da venerdi e rientra nei ranghi; sicuro il nuovo forfait dell’under Zambianchi ancora alle prese con la caviglia malconcia ed a cure fisioterapiche. Coach Tumidei come al solito chiede al gruppo spirito garibaldino e si augura, viste le autentiche insidie che il match nasconde, un giusto approccio mentale alla gara con ritmi vertiginosi viste le limitate rotazioni dei padroni di casa. Sabato pomeriggio suggestivo work through di rifinitura nella cornice dell’Unieuro Arena di Forlì.

Gli avversari

Appena retrocesso dal campionato cadetto, il sodalizio biancorosso ha costruito un ossatura in grado di rientrare da subito nella cadetteria. Dalla Virtus Imola arriva in plancia il coach romagnolo Davide Tassinari, oramai abituato a gestire organici di prim’ordine. Sull’ossatura della passata stagione ed alcuni under sono giunti diversi atleti di categoria superiore; gran parte del fatturato offensivo arriva dalla coppia interna Sakalas – Germani che siglano oltre il 50% dei punti di squadra. Il lituano, proveniente da Agropoli (C Silver), vanta un buon 18+5 di media mentre l’autentico fulcro dell’attacco risponde al nome di Germani (4° marcatore del girone, 21+9) ennesimo prodotto della cantera reggiana. Gli esterni del quintetto sono tutti nuovi e provengono dalle dirette concorrenti: il play Cunico (Fiorenzuola), la guardia Astolfi (Montecchio) e l’ala Magni (Ferrara). Dal pino allargano le rotazioni l’esperto Luca Bertolini, Emanuele Pini ed il quarto lungo Garofoli.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento