Martedì, 21 Settembre 2021
Sport Forlimpopoli

Basket serie C Silver, i Baskers attendono la prima palla a due: "Pronostici? Tutto è molto incerto"

Da Castiglione Murri a S.Lazzaro, due trasferte dalle quali trascorrono quasi tredici mesi ed una categoria di differenza

I Baskers attendono la prima palla a due ufficiale in serie C Silver. Da Castiglione Murri a S.Lazzaro, due trasferte dalle quali trascorrono quasi tredici mesi ed una categoria di differenza. "Diciamo che è stato un anno molto tribolato - sono le parole di coach Alessio Agnoletti -. Eravamo ad un passo dal vincere un campionato sul campo , ma le note vicende ci hanno smorzato l urlo in gola. Siamo ripartiti a settembre con tanta voglia in corpo e dopo 2 mesi di duri allenamenti un nuovo stop a sole 24 ore dall’ esordio con la Grifo ed eccoci ancora nuovamente qua a riprovarci per l’ennesima volta".

Il roster è stato rivoluzionato nelle ultime settimane. "Ben cinque senior hanno deciso di non proseguire per motivi diversi fra loro ma nonostante questo siamo riusciti ad allestire una squadra altamente competitiva per la categoria - ricorda Agnoletti -. Abbiamo abbassato l’età media del gruppo è vero, ma nello stesso tempo integrato maggiore fisicità ed atletismo. Possiamo contare su giovani ancora inesperti ma con ampi margini di miglioramento. Nonostante lo sconforto per aver perso alcuni atleti a cui ero molto affezionato, mi ritengo un coach fortunato e soddisfatto di questo gruppo. Si respira una bella aria e si sta molto bene in palestra con loro e questo aspetto non è mai scontato".

L'allenatore non si sbilancia sui pronostici: "Molte squadre non si sono iscritte e tra quelle che hanno deciso di continuare alcune hanno fatto anche innesti importanti da categorie superiori. Diciamo che è tutto molto incerto. Santarcangelo con l’innesto di Pesaresi, Polverelli e Fusco al completo sarà un delle squadre più complete per la categoria, San Lazzaro ha il vantaggio di non aver cambiato nulla, di aver 6 senior super per la categoria e dei giovani del vivaio molto interessanti, Granarolo anche ha cambiato poco e può contare su un gruppo storico importante e poi c'è Bertinoro che può contare su un quintetto di assoluto livello per la Silver e giovani interessanti sulla rampa di lancio. Dura sbilanciarsi e fare previsioni, l’obiettivo sarà quello di provare a vincere ogni singola partita e questa squadra ha le potenzialità per farlo. Di sicuro le prime partite faticheremo molto, il nuovo gruppo si allena insieme da appena due settimane, non abbiamo fatto amichevoli e siamo ancora orfani del nostro capitano Romba. Penso che la prima partita dopo Pasqua (Granarolo in casa) inizieremo veramente a vedere il nostro reale potenziale".

Quindi una riflessione sul mondo del basket al tempo del Covid: "Dico solo che mi ritengo molto fortunato tutte le volte che entro in palestra. Io amo il basket, amo allenare e tutte le volte che entro da quella porta mi sento un privilegiato. Faccio praticamente 2 tamponi a settimana, a breve mi vaccinerò, penso che bisognerebbe imparare a convivere con questo virus stando sempre molto attenti e prendendo le giuste precauzioni. È da un anno che attendo quella palla a 2. Non vedo l’ora che sia venerdì".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie C Silver, i Baskers attendono la prima palla a due: "Pronostici? Tutto è molto incerto"

ForlìToday è in caricamento