rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

Basket, sul cammino dell'Unieuro arriva il Monsummano di coach Niccolai

Per l’occasione c’è da regolare la resistenza della Monsummano di coach Niccolai (per l’eroe del 1995 non è il primo ritorno in città da avversario, ma è il primo da allenatore)

Un’Unieuro caricata dal successo di Cento va, nel primo dei tre anticipi del sabato in programma nel corso della regular season causa concomitanze col volley, a caccia della 6° vittoria di fila. Per l’occasione c’è da regolare la resistenza della Monsummano di coach Niccolai (per l’eroe del 1995 non è il primo ritorno in città da avversario, ma è il primo da allenatore). In una giornata che oppone Piacenza a Santarcangelo, vincendo la Pallacanestro 2.015 ha l’opportunità di scrollarsi di dosso un’altra inseguitrice a Cecina, attesa ad un altro turno teoricamente favorevole sul campo di Torino.


Monsummano è una squadra più tosta di quanto non dica la classifica. Penalizzati da un calendario fin qui nient’affatto semplice, i toscani hanno già incontrato Cecina, Piacenza e Cento (sempre ko, ma sempre al fotofinish). Energia, corsa, pick&roll e tiro da 3 in attacco; ampio uso di diverse “zone” in difesa: sono queste le alchimie che Niccolai utilizza per “mascherare” la ridotta fisicità e la modesta profondità del proprio roster.

Infermeria toscana in costante fermento: mai al completo da inizio stagione, hanno recentemente perso per un mese il poliedrico e interessante Petrucci. Troveremo in quintetto come play capitan Tempestini (metronomo della squadra, buone letture del pick&roll), la guardia che può portar palla Tommei (attaccante “di striscia”) e il “go-to-guy” bravo in campo aperto Maggiotto. Sottocanestro due atleti produttivi: Sgobba (17 di media, tipico giocatore “di categoria”, con mano e movimenti appropriati) e Giarelli (15 di media, lungo atipico che apre il campo e ama mettersi fronte-canestro). Dalla panca tutto il fosforo e l’esperienza del 40enne ex-idolo di Rimini Scarone (lontano dalla condizione migliore, torna dopo numerose settimane ai box). Potrebbe rientrare anche Camerini, cambio dei lunghi, giocatore di fatica infortunatosi alla 1° giornata. A corredo un plotone di giovani di totale complemento.

Palla a due al Palafiera sabato sera alle 21:15, con coppia arbitrale lombarda formata dai signori Silva di Seregno (MB) e Beffumo di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, sul cammino dell'Unieuro arriva il Monsummano di coach Niccolai

ForlìToday è in caricamento