rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Basket serie C / Forlimpopoli

Baskers straordinari al Pala Vending: contro Scandiano si va alla bella

Obiettivo raggiunto con una prova collettiva magistrale, giusto mix fra la solita applicazione difensiva e con una sinfonica coralità offensiva (ben 5 atleti in doppia cifra)

Nella magnifica cornice di un Vending vestito a festa, la squadra di Tumidei (alla 14ma vittoria casalinga su 15 gare disputate) trova le energie giuste per sconfiggere per la prima volta in stagione Scandiano e giocarsi le residue chanches di qualificazione alla finale proprio nello spareggio in programma già fra meno di 72 ore al Palaregnani. Obiettivo raggiunto con una prova collettiva magistrale, giusto mix fra la solita applicazione difensiva e con una sinfonica coralità offensiva (ben 5 atleti in doppia cifra).

Fin dalle prime battute si legge negli occhi degli attori artusiani il desiderio di rimandare le vacanze, anche forti della spinta emotiva di un pubblico davvero commovente. Già in avvio si capisce che i reggiani, ancor privi di Bertolini, avranno le loro gatte da pelare in quanto prima il solito Bracci (7/10 dal campo e 10 rimbalzi) e un redivivo Farabegoli (subito due bombe importanti) mettono alle corde gli avversari, alle prese con una serie impressionante di errori dalla lunetta. Contro la zona dispari degli ospiti si erge ad assoluto protagonista anche l’ottimo Grassi (10 nel secondo quarto) che contribuisce a costruire un divario in doppia cifra prima dell’intervallo mentre sull’altro versante Costoli tiene i suoi in linea di galleggiamento.

Quando era lecito attendersi una reazione, Tumidei ritrova dopo l’intervallo un capitano in grande smalto che con 7 punti e ben 6 assist mette tutti in ritmo prima che una tripla di Rossi regali il 52-34 del 24’. L’Emil Gas ha subito un mini sussulto e si riporta a -12 poi i galletti ricalibrano in fretta i giri del motore e meritano gli applausi dei propri sostenitori. Sguardo fisso al futuro senza spiragli per rimuginare su gara 1: l’ennesima impresa stagionale proietta i Baskérs ad uno spareggio ovviamente dal pronostico incerto. Anche nella seconda semifinale si va alla bella, Reggio Emilia ha sconfitta Zola Predosa per 76-74.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baskers straordinari al Pala Vending: contro Scandiano si va alla bella

ForlìToday è in caricamento