Domenica, 14 Luglio 2024
Basket

Basket femminile, impresa della Libertas Forlì. Espugnato il parquet della capolista Castel San Pietro

Grande prestazione di tutte le ragazze di coach Brighina che nonostante le pesanti assenze hanno saputo tenere un'intensità offensiva e difensiva impressionante

Grandissima impresa di una fantastica Libertas Basket Rosa Forlì che con una prestazione da lustrarsi gli occhi fa la voce grossa sul campo della capolista Magika Castel San Pietro vincendo ma soprattutto convincendo sotto ogni punto di vista. Grande prestazione di tutte le ragazze di coach Brighina che nonostante le pesanti assenze di Giorgetti, Balestra (entrambe a referto solo per onore di cronaca ma ferme per infortunio) e Pierich e con Pieraccini unica lunga di ruolo, hanno saputo tenere un intensità offensiva e difensiva impressionante per l'intera durata del match, riuscendo a non perdere mai la testa ed a mantenere costantemente in mano il pallino del gioco.

Già dai primissimi minuti di gioco le forlivesi tentavano di prendere il controllo del match con le belle giocate di Bernabè, Valensin e Silighini, ma la Magika riusciva a rientrare e ricucire lo strappo chiudendo il primo quarto avanti di un punto (10-9). Al rientro in campo era però Forlì a suonare la carica, una tripla di Valensin seguita da un'altro canestro pesante di Montanari davano il primo strappo al match. Le biancorosse prendevano  la via della fuga e grazie anche al canestro pesante di Silighini si arrivava al cambio di campo sul +9. Brighina era bravo a mantenere altissima la concentrazione nelle sue ragazze che, alla ripresa, piazzavano lo strappo decisivo alla partita. Vespignani orchestrava con grande sapienza gli attacchi delle biancorosse mantenendo sempre il controllo del gioco, e Valensin si confermava “on-fire” con lampi di classe assoluta. Pieraccini da vero capitano quale è non lesinava nemmeno un briciolo della sua forza su entrambi i lati del campo. Le due triple pesantissime di “Lu” Silighini sul finale di terza frazione tagliavano le gambe alle emiliane, andando così all'ultimo riposo avanti di 19 (31-50). Nell'ultima frazione la Libertas non mollava il piede dall'acceleratore. Vespignani usava con saggezza il cronometro nella gestione del gioco e riuscendo a indurre molto spesso la difesa di Castel San Pietro al fallo. L'intensità difensiva non calava e Forlì riusciva come spesso accaduto durante il match con un gran difesa a far esaurire i 24 secondi per l'attacco delle avversarie mantenendo costantemente il controllo della partita con autorità. Il canestro finale di Ragghianti, era la ciliegina sul 54-69 finale.

Forli: Balestra, Valensin 25, Vespignani 11, Montanari 6, Giorgetti, Silighini 12, Ragghianti 3, Ronchi, Pieraccini 8, Bernabe 4, Shlyakhtur. Coach: Brighina 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, impresa della Libertas Forlì. Espugnato il parquet della capolista Castel San Pietro
ForlìToday è in caricamento