Sabato, 18 Settembre 2021
Basket

Basket, la Pieffe 2.015 apre la campagna abbonamenti. "Gratis 4 partite. Obiettivo mille tessere"

Così Nicosanti: "Siamo pieno di entusiasmo. Abbiamo una squadra che ci permette di essere ambiziosi, poi vedremo se saremo capaci di raggiungere gli obiettivi che abbiamo, cioè giocare fino a giugno"

Parlare di campagna abbonamenti in un periodo di pandemia non può che essere interpretato come un messaggio di speranza. Fare gli scongiuri ed allontanare le ipotesi di zone gialle, arancioni o rosse, ma credere in un graduale ritorno alla normalità. La Pallacanestro Forlì 2.015 chiama così all'adunata i tifosi fedeli con "Back to live". La sottoscrizione dei tagliandi seguirà un calendario ben preciso, che vedrà gli aderenti a Best Fan Ever avere la possibilità di abbonarsi per primi scegliendo il posto che preferiscono; a seguire ci sarà la fase dedicata agli abbonati alla stagione 2019/2020 (in base al tipo di abbonamento), che potranno scegliere il loro posto in base alla disponibilità garantita dalla nuova mappatura dell’Unieuro Arena, e dai posti rimasti liberi al momento della loro sottoscrizione. Per concludere, ci sarà la libera vendita.

Dal sei settembre apre la sottoscrizione delle tessere, fino all'8 riservata agli appassionati che nella passata stagione aderirono al progetto "Best Fan Ever" (chi aderì al pacchetto XXL, potrà scegliere il proprio posto nel settore rosso o inferiori, gli XL nel settore verde o inferiore, gli L nel settore giallo). Dal 9 al 15 settembre ci sarà la seconda fase, per chi vorrà un posto nel "Parterre Low Cost"; quindi la terza fase dal 16 al 25 settembre per gli abbonati del settore "verde" e giallo". La quarta ed ultima fase ci sarà dal 27 settembre al primo ottobre e sarà riservata a tutti i nuovi abbonati. In funzione della nuova mappatura, resa necessaria sulla base della normativa vigente che prevede una percentuale limitata di riempimento dell’Unieuro Arena, gli abbonati non avranno la garanzia di scegliere il posto occupato nella stagione 2019/2020. Per gli abbonati al "Parterre Gold", è possibile acquistare il “posto auto” nel parcheggio dell’Unieuro Arena al costo di 80 euro, valido per tutte le partite in abbonamento.  

Capienza

"E' un primo segnale di ritorno alla normalità se si parla di abbonamenti - esordisce il presidente della Pieffe 2.015, Giancarlo Nicosanti -. E' chiaro che è un qualcosa vincolato alle regole attuali e che dobbiamo essere pronti ad eventuali cambiamenti. Noi speriamo che l'unico cambiamento sia legato ad un miglioramento della situazione attuale". Allo stato attuale il Palagalassi sarà riempito con un massimo di spettatori pari al 35% della capienza totale. "E' un piccolo passo in avanti, ma auspichiamo che si possa arrivare al 50% nel più breve tempo possibile (circa 3mila spettatori, ndr)", è la speranza di Nicosanti.

I prezzi

Si potranno sottoscrivere almeno mille tessere, con tutte le regole del caso che impone la pandemia: green pass obbligatorio, distanziamento e mascherina. Posti studiati sulla base della mappatura di tutto il palazzetto. C'è una novità: gli abbonati potranno scegliere il posto che preferiscono. Nicosanti entra nel dettaglio: "Rispetto alla campagna 2019-2020, c'è qualche incremento da un minimo dell'8% ad un massimo del 14%. Il parterre diventerà in tutti i lati "Gold", con un'unica tariffa a 620 euro, e la necessità di dare un posto agli sponsor che ci hanno seguito in questi due anni di sofferenza. Poi c'è il "Parterre Low Cost", con il prezzo passato da 310 euro a 350. Il secondo anello centrale vedrà un aumento da 240 a 275 euro, la curva numerata da 200 a 225, mentre il terzo anello giallo, che sarà numerato, da 120 a 130 euro. Diamo la possibilità ai nostri abbonati di assistere alle partite con un costo minimo di 8 euro ed un massimo di 41. Abbiamo fatto un grosso sforzo non solo nella costruzione della squadra, ma anche chiusura budget, ma allo stesso tempo abbiamo cercato di presentare prezzi estremanente accessibili alla stragrande dei nostri abbonati. Poi ci saranno agevolazioni per over, under e famiglie".

Congiunti

La sottoscrizione della tessera sarà in quattro fasi e sarà possibile solo nella sede di via Corridoni dal lunedì al venerdì dal 9 alle 15 e dalle 18 alle 20, sabato dalle 9 alle 13. Ai “vecchi abbonati” della stagione 2019/2020 è vivamente consigliato presentarsi con la tessera della stagione 2019/2020, che dovrà essere accompagnata da un documento di identità. Per qualsiasi informazione è possibile scrivere a info@pallacanestroforli2015.it, oppure chiamare lo 0543/1753333 negli orari di apertura dell’ufficio.

"Abbiamo scelta questa modalità per evitare problematiche di assembramento - chiarisce Nicosanti -. Ci sembrava la soluzione migliore per garantire un servizio ai nostri abbonati, che assicurerà loro un posto al Palazzo per tutto l'anno". Il general manager Renato Pasquali precisa i dettagli tecnici: "I congiunti potranno stare vicini, con posti da due o tre persone. Il quarto elemento della famiglia starà più staccato. Quando chiuderà la campagna si procederà con una vendita a schiacchiera. Non ci sarà la possibilità di avere posti vicini, neanche se sono familiari. Abbiamo mappato tutto il palazzetto considerando gruppi da due, tre o singolo. E l'abbonamento in coppia non sarà cedibile perchè previsto per congiunti. Per il parterre, escluso il Low Cost, saranno venduti tra i 100 ed i 150 posti".

Biglietti

Chi non sottoscriverà l'abbonamento, potrà acquistare il biglietto solo nella settimana che precede la partita (la biglietteria del palazzetto sarà chiusa nel giorno del match). Per questo motivo saranno attivati una decina di punti vendita, dove il tifoso potrà scegliere il posto a seconda della disponibilità. I prezzi varieranno da un minimo di 13 ad un massimo di 20 euro per il settore giallo numerato, la curva numerata da 20 a 28 euro, il centrale numerato da 25 a 35, i Parterre Low Cost da 30 a 40 euro e il Parterre Gold da 60 a 70 euro. "La vendita dei biglietti sarà solo a scacchiera. Chi si abbonerà avrà mediamente quattro partite gratis - specifica Pasquali -. L'abbonamento sarà valido nella stagione regolare e nella fase orologio, per un totale di 15 gare casalinghe".

Allo studio l'ingresso e l'uscita dei tifosi. "Abbiamo effettuato giovedì un sopralluogo con il personale del Comune e i questore - sottolinea il general manager -. Si entrerà da un lato e si uscirà da un altro. Bisogna adattarsi ad una nuova normalità. Gli ospiti avranno a disposizione una quarantina di posti. Il settore sottostante e quello al fianco non sarà venduto in abbonamento, ma solo a biglietto, che potrà essere chiuso per le partite che la Questura definisce a rischio".

Entuasiasmo ed obiettivi

A conti fatti, la vendita del biglietto singolo avrebbe fruttato maggiormente alle casse della Pallacanestro Forlì 2.015, ma Nicosanti è stato chiaro sulla politica adottata dalla società: "Siamo consapevoli che è un sacrificio economico, ma volevamo premiare sponsor ed abbonati per avere un successo domani.  Sarei contento di vendere mille abbonati. E' chiaro che la pandemia ha lasciato segni e non sarà facile far tornare le persone al Palazzetto. Ma siamo pieno di entusiasmo. Abbiamo una squadra che ci permette di essere ambiziosi, poi vedremo se saremo capaci di raggiungere gli obiettivi che abbiamo, cioè giocare fino a giugno". E in caso di un peggioramento della pandemia, con un eventuale ritorno in zona rossa? "Valuteremo quelle che saranno le necessità per garantire i nostri abbonati. Ma non ci vogliamo pensare. Vogliamo essere positivi".

abbonamenti unieuro 2021 2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Pieffe 2.015 apre la campagna abbonamenti. "Gratis 4 partite. Obiettivo mille tessere"

ForlìToday è in caricamento