rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Basket

"Vogliamo riempire il palazzetto, agevolazioni per giovani e famiglie": ecco la campagna abbonamenti della Pieffe 2.015

La tessera darà diritto di assistere alle 13 partite di regular season e alle 3 gare previste per la fase ad orologio, per un totale di 16 sfide

L'uomo copertina è il playmaker Fabio Valentini. Il ragazzo dal ciuffo biondo e dal look aggressivo. La Pieffe 2.015 si ringiovanisce non solo sul campo, ma punta anche ad abbassare l'età del tifo, avvicinando sempre più giovani al mondo della palla a spicchi arancione. Prende il nome di "Change" la campagna abbonamenti della Pallacanestro Forlì 2.015, al via giovedì 1 settembre con la "fase uno", quella del rinnovo, e che si concluderà il 15 settembre. La tesserà darà diritto di assistere alle 13 partite di regular season e alle 3 gare previste per la fase ad orologio, per un totale di 16 sfide. Si potrà tornare al posto occupato nella stagione 2019/2020 dagli abbonati e sono previste diverse riduzioni.

"Si torna a parlare di campagna abbonamenti dopo due anni di pandemia che ci hanno fatto vivere un anno senza spettatori, un altro che le giuste restrizioni tra mascherine e distanziamento, vale a dire tutto ciò che non ha nulla a che fare con lo sport - esordisce il presidente della Pallacanestro Forlì 2.015, Giancarlo Nicosanti -. La pandemia ci ha impedito di godere fino in fondo quello che è uno spettacolo. Quello che vogliamo rappresentare infatti ogni domenica è uno spettacolo, dove ci sono tra i protagonisti i giocatori, lo staff tecnico e il pubblico. E il tifo rappresenta una componente importante di ogni avvenimento".

VIDEO - La presentazione della campagna abbonamenti

"Change" rappresenta l'inizio di un nuovo percorso: "Abbiamo cambiato nove giocatori su dieci e la guida tecnica della società, dando una sterzata soprattutto che andasse a creare entusiasmo - sottolinea Nicosanti -. E i primi risultati di questo nostro lavoro sono stati molto buoni. Alla nostra festa di lunedì sera al Palafiera hanno partecipato quasi mille persone e questo significa che la nuova squadra ha stimolato l'interesse del pubblico".

"Il nostro primo obiettivo è riempire il palazzetto - esclama il presidente -. Non sarà facile e sarà un processo lungo, perchè la pandemia ha lasciato un po' il segno nella mentalità delle persone, non più abituate a ritrovarsi in ambienti chiusi. Inoltre le condizioni economiche non sono così entusiasmanti, con un momento critico. Abbiamo cercato di andare incontro alle esigenze dei nostri tifosi, mantenendo gli stessi prezzi dello scorso anno nonostante il campionato preveda 16 partite anzichè quindici. Ci saranno una serie di agevolazioni per le famiglie, gli studenti universitari, gli over e il settore giovanile". Nicosanti non si sbilancia sul numero di tessere che potranno essere sottoscritte: "Anni fa, nella stagione pre-covid, abbiamo superato i 2.500 abbonati, mentre lo scorso anno, con diverse limitazioni e le incertezze dovute proprio alla pandemia, sono state sottoscritte circa mille tessere. Siamo ambiziosi, ma oltre i mille abbonati sarebbe già un ottimo traguardo". 

"Abbiamo voluto dare un'attenzione particolare ai giovani - sottolinea il general manager Renato Pasquali -. Gli Under 12 potranno entrare gratuitamente nel settore giallo (quello della curva non numerata, ndr), mentre per gli Under 16 potranno assistere ad una partita con una media di 4 euro a biglietto e 8,50 per l'anello verde. E' stato uno sforzo importante da parte della società, andando incontro alle famiglie ed ai ragazzi in un momento non facile. Speriamo che l'entusiasmo vista lunedì sera si traduca in tanti abbonamenti". 

"Torniamo al nostro posto"

Dopo le restrizioni forzate degli scorsi anni, Pallacanestro 2.015 propone ai propri tifosi la possibilità di tornare ad abbonarsi nel posto occupato nella stagione 2019/2020. A tal proposito, si specifica che gli abbonati alla stagione 2019/2020 potranno tornare ad occupare il loro posto e avranno il diritto di prelazione che potrà essere esercitato nella prima fase, quella di “rinnovo”. Gli abbonati alla stagione 2021/22 (che non erano abbonati nel 2019/2020), potranno esercitare l’opzione "rinnovo", ma avranno il diritto di prelazione sul posto occupato lo scorso anno solo se il posto non era riservato ad abbonati della stagione 2019/2020. 

Le date

Gli abbonamenti potranno essere sottoscritti nella sede di viale Filippo Corridoni, 10 dal lunedì al venerdì (9.00-13.30 e 18.00-20) e il sabato dalle 9 alle 14. La prima fase è quella del "rinnovo", che va dal 1 al 15 settembre: possono accedere a questa fase tutti gli abbonati delle stagioni 2019/2020 e 2021/2022. In questa fase sarà possibile effettuare la prelazione sul proprio posto, come indicato nel paragrafo precedente. Dal 16 al 24 settembre parte la seconda fase, quella della libera vendita degli abbonamenti, sui posti non occupati nella fase “rinnovo”. Dopo il 25 settembre ci sarà la terza fase, chiamata "last minute": questa fase terminerà alla fine del girone di andata e ci si potrà abbonare anche a campionato in corso. Se la sottoscrizione dovesse essere fatta a campionato in corso, dal prezzo intero verrà scalato il rateo delle gare già disputate all’Unieuro Arena. A chi sottoscriverà il "rinnovo" e ai "Best Fan Ever" è vivamente consigliato presentarsi con la tessera della stagione 2019/2020, che dovrà essere accompagnata da un documento di identità. Tutte le sottoscrizioni per gli abbonamenti "ridotti", dovranno essere accompagnate da relativa documentazione (carta d’identità, certificato di invalidità, tessera universitaria). Per qualsiasi informazione è possibile scrivere all’indirizzo mail info@pallacanestroforli2015.it, oppure chiamare lo 0543/1753333 negli orari di apertura.

I prezzi

Il Palafiera sarà suddiviso in sei settori. Il Parterre Gold, che dà diritto al posto numerato e al posto auto nel parcheggio del Palafiera, costa 680 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 700 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 720 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 70 euro, ridotto 60). Il Parterre A, B ed E (settore rosso) costa 500 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 540 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 560 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 50 euro, ridotto 43). Il Parterre Low Cost C ed F (settore azzurro, che dà diritto al posto numerato) costa 340 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 380 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 400 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 40 euro, ridotto 30). Il Centrale Numerato (settore verde, che dà diritto al posto numerato) costa 275 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 300 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 310 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 32 euro, ridotto 27).

La curva numerata (settore arancione, che dà diritto al posto numerato) costa 225 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 240 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 260 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 25 euro, ridotto 20). Infine la curva non numerata (settore giallo): costo di 130 euro per chi dovrà rinnovare la tessera, mentre 140 euro per chi la sottoscriverà nella fase 2 e 150 euro dopo il 25 settembre (il biglietto per questo settore costa 13 euro, ridotto 18). Per ogni abbonamento sottoscritto, si avrà diritto ad un buono sconto da 50 euro da spendere presso i punti vendita Uniero al centro commerciale Punta di Ferro o Mega Forlì. Il buono è valido per i possessori di Unieuro Card ed è spendibile su una spesa minima di 300 euro entro il 31 ottobre. Per tutti, è possibile acquistare il “posto auto” nel parcheggio dell’Unieuro Arena al costo di 100 euro, valido per tutte le partite in abbonamento. A disposizione ce ne sono circa una ventina, i restanti sono riservati agli sponsor. 

Riduzioni

Per quanto riguarda le riduzioni, l'ingresso sarà gratuito nel settore giallo per gli Under 12 nati dopo il 30 giugno 2010. Per gli Under 16 è previsto uno sconto del 50% (nati dopo il 30 giugno 2006), mentre per gli over 65 lo sconto è del 10%  (nati prima del primo settembre 1957). C'è anche la promozione "family", solo in abbonamento: tre componenti dello stesso nucleo avranno diritto ad uno sconto del 60% se Under 14 (nati dopo il 30 giugno 2008) e del 50% per gli Under 19 (nati dopo il 30 giugno 2003). Chi ha sottoscritto la campagna "Best Fan Ever" avrà diritto ad uno sconto del 10% sul prezzo di rinnovo. Sconto per gli universitari del 50% per il settore giallo e del 20% per gli altri settori. 

Le persone con disabilità e invalidità sopra il 50% in grado di deambulare senza accompagnatore, hanno diritto allo sconto del 50%. Le persone con disabilità e invalidità sopra 50% in grado di deambulare con accompagnatore hanno diritto ad una riduzione del 50% ed un omaggio per l’accompagnatore. Le persone con disabilità e persone con invalidità sopra 50% non in grado di deambulare hanno diritto all’omaggio (ed un ulteriore omaggio per l’accompagnatore).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo riempire il palazzetto, agevolazioni per giovani e famiglie": ecco la campagna abbonamenti della Pieffe 2.015

ForlìToday è in caricamento