rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Basket

La vittoria a Cantù, coach Martino: "Mentalità vincente. Dobbiamo continuare a sognare"

"Sono contento soprattutto per la mentalità", è il primo punto che rimarca coach Antimo Martino

Con la certezza matematica del primo posto, era facile incappare in un passo falso. E invece la Pallacanestro Forlì 2.015 è riuscita ad imporsi anche a Cantù. "Sono contento soprattutto per la mentalità - è il primo punto che rimarca coach Antimo Martino -. Senza tanti giri di parole, preparare una partita con un risultato già acquisito non è mai semplice, ma questa squadra ha acquisito serietà e mentalità vincente per cui sin dai primi minuti ho capito che avevamo la concentrazione per fare una partita solida. Ci siamo presentati con l'intenzione di giocare la nostra pallacanestro e lo abbiamo fatto. Siamo stati professionali e sportivamente parlando perfetti. Abbiamo mandato un bel segnale. Giocare per perdere non è una cosa che appartiene a questa squadra". 

Quanto al match, "abbiamo confermato sia dal punto di vista dell'approccio e sia nei contenuti difensivi e offensivi quello che abbiamo fatto durante la stagione, ma quanto fatto contro Cantù ha un valore maggiore perchè oggettivamente poteva esserci un po' di tensione in meno". Sul 13-2 a favore di Cantù coach Martino ha chiamato subito timeout e la risposta dal campo dei biancorossi è stata superlativa: solo due punti concessi alla compagine di Meo Sacchetti e ben 15 punti mercuriali. "Non ho detto nulla di particolare, solo di restare tranquilli, senza accusare il break iniziale, e di iniziare a fare le cose in un certo modo perchè non avevamo iniziato la gara nella maniera giusta".

Dopo aver vinto a Cremona e Treviglio, ecco la perla al Pala Fit Line: "E' qualcosa di incredibile, dobbiamo continuare a lavorare in questo modo sapendo che da domenica tutto quello che abbiamo fatto fino ad ora conta purtroppo zero. Bisogna fare i complimenti ai ragazzi, che mettono tanta applicazione, arrivando preparati alle partite limitando i punti di forza degli avversari". Martino è già focalizzato sul prossimo avversario, la San Giobbe Chiuse: "Ha già dimostrato di metterci in difficoltà, quindi mi aspetto partite non facili dove dovremmo dimostrare ancora una volta il nostro valore per continuare a dare continuità a questa stagione bellissima che stiamo facendo. Dobbiamo continuare a sognare di andare sempre avanti. Serve attenzione una partita ad una volta. Dovremo farci trovare pronti". 

Chiuso il “Girone Giallo”, domenica prossima cominceranno i “Playoff2023”. La Pieffe 2.015 è inserita nel "Tabellone Oro" e, nel primo turno, i quarti di finale, affronteremo la San Giobbe Chiusi. Gara 1 e Gara 2 si disputeranno al Palafiera domenica 14 e martedì 16 maggio, mentre Gara 3 a Chiusi venerdì 19 maggio. L'eventuale Gara 4 si disputerà a Chiusi domenica 21, mentre l'eventuale Gara 5 mercoledì 24 maggio al Palafiera. Nei prossimi giorni si conosceranno gli orari delle partite e le informazioni relative alla biglietteria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vittoria a Cantù, coach Martino: "Mentalità vincente. Dobbiamo continuare a sognare"

ForlìToday è in caricamento