rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Basket / Forlimpopoli

I Buskers tirano fuori gli artigli: colpaccio contro Castel San Pietro

Fino a martedì si festeggia, poi testa e cuore in attesa della big Reggio Emilia nella gara interna prenatalizia di domenica prossima

I Baskérs si confermano bestia nera di Castel S.Pietro (terza vittoria in altrettanti confronti) e in un momento decisamente delicato della stagione tirano fuori gli artigli e ritornano al successo dopo quasi un mese di digiuno.

E dire che il viaggio in terra emiliana non lasciava presagire il meglio: stante la perdurante assenza di capitan Donati si aggiunge quella dell’ultimissima ora dell’ex Benedetti, faro del gioco artusiano. Nonostante le avversità, che spesso fanno parte del gioco, la squadra si compatta e legittima sul campo una supremazia quasi mai in discussione.

Dopo un primo quarto ad alte percentuali, Forlimpopoli prova a dare la prima significativa spallata prima dell’intervallo: il 4-12 degli ultimi 4’ porta la firma indelebile di Chiari (due triple filate) e Farabegoli che ingaggia un duello rusticano con Slava, mentre Brighi mette alcune zampate delle sue.

Nella terza frazione, quando la sfida sale di tono e gli ospiti volano un paio di volte sul +11 (46-57 del 26’) giungono le quasi contemporanee espulsioni di Zhytaryuk e Brighi entrambi per doppio antisportivo, che privano il match di due assoluti protagonisti. 

Se Castello fatica ancora contro l’assetto difensivo altrui, i galletti non si disuniscono e trovano dapprima in Chiari e poi nel chirurgico regista Rossi, suoi i 10 punti finalizzatinell’ultimo periodo che conducono al meritatissimo successo. Ancora sugli scudi i tre 2005 a referto, ben disimpegnatisi nei minuti a disposizione.

Fino a martedì si festeggia, poi testa e cuore in attesa della big Reggio Emilia nella gara interna prenatalizia di domenica prossima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Buskers tirano fuori gli artigli: colpaccio contro Castel San Pietro

ForlìToday è in caricamento