Basket

Il veterano e il neo ingegnere, ecco Daniele Cinciarini e Luca Pollone: "Il gruppo è la nostra forza"

Entrambi arrivano a Forlì con entusiasmo e voglia di mettersi in gioco e cogliere una sfida. Presentazione ufficiale per altri due nuovi alfieri della Pieffe 2.015, Daniele Cinciarini e Luca Pollone

Entrambi lo scorso anno hanno giocato la semifinale playoff. Ed entrambi arrivano a Forlì con entusiasmo e voglia di mettersi in gioco e cogliere una sfida. Presentazione ufficiale per altri due nuovi alfieri della Pieffe 2.015, Daniele Cinciarini e Luca Pollone. Per il primo si tratta di un ritorno in città, tappa fondamentale al’inizio della sua carriera: "Ricordo benissimo la mia prima esperienza a Forlì quando, tra le altre cose, vincemmo la Coppa Italia. Sono tornato perché la società ha un progetto ambizioso di crescita rivolto al futuro, sulle basi create in questi anni: ci ho messo poco ad accettare e sono qui anche per coach Antimo Martino, per il quale ho già giocato e con il quale ho vinto un campionato”.

Cinciarini sarà il veterano della squadra. E sa che le basi si costruiscono ora, anche con il coinvolgimento del pubblico: “Vogliamo divertire, divertirci e trascinare il pubblico - afferma -. Ho giocato per la squadra di questa città, e ho giocato da avversario e, avere ora la possibilità di indossare questa maglia deve spingere tutti noi a dare il massimo. Abbiamo l’obiettivo di portare la gente al palazzetto, creare entusiasmo e rendere l’Unieuro Arena il nostro fortino”.

Appena laureato in “Ingegneria Elettrica”, Pollone ha le idee chiare su quella che, per lui, è una sfida nuova: “Voglio prendermi le mie responsabilità, e sono totalmente a disposizione dell’allenatore. Si tratta di una fase importante della mia crescita. In questi anni ho cercato di costruire un percorso, e ora sono felice di fare parte di una Società ambiziosa. Colgo questa sfida, e so che la crescita della squadra passa anche dalla mia crescita personale”.

Cincia e Luca, concordano su un aspetto: la coesione di squadra che si è creata in queste settimane: "Siamo insieme da poco più di un mese, ma ho la sensazione di giocare da anni con tanti di questi ragazzi - esclama Cinciarini -. La squadra è nuova ed avere questa percezione promette moto bene per il futuro”. “Passiamo tanto tempo insieme, anche fuori dal campo, stiamo facendo gruppo e lavoriamo con tanto entusiasmo”, gli fa eco Pollone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il veterano e il neo ingegnere, ecco Daniele Cinciarini e Luca Pollone: "Il gruppo è la nostra forza"
ForlìToday è in caricamento