rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Basket

L'Unieuro cala il tris, coach Martino: "Contro Pistoia una vittoria dal notevole valore"

La Pieffe 2.015 guarda tutti dall'alto insieme a Cento e Udine: "Iniziare con tre vittorie non era scontato. E' un bel segnale per il futuro"

Quella contro Pistoia è "una vittoria dal notevole valore". Ha 76 motivi - come i punti vittoria - per essere felice coach Antimo Martino dopo la terza vittoria di fila della Pallacanestro Forlì 2.015, maturata contro "una delle squadre che giocherà per il vertice della classifica" non appena avrà il roster completo col secondo americano. "Sono molto contento e c'è grande gioia per aver vinto una partita di questo tipo, perchè Pistoia ha dimostrato in questa gara tutta la sua durezza, compattezza e solidità. E questo dà molto valore a quello che abbiamo fatto".

Gli avversari in due occasioni si sono rifatti sotto ai biancorossi, mettendo anche il naso avanti dopo esser sotto di dodici punti, ma l'Unieuro hanno subito indirizzato il match a sul proprio binario: "Credo che sia venuto fuori il desiderio di vincere la partita. E' vero che avremmo potuto gestire meglio la fase finale, ma questo aspetto mette in evidenza tutto il margine di crescita che abbiamo". 

Il gruppo, benchè giovane, ha dato una dimostrazione di forza in difesa: "Nel primo tempo dei 30 punti subiti 14 sono arrivati da seconde chance. Nel secondo tempo siamo riusciti ad aggiustare questo aspetto e siamo andati vicini a tenere Pistoia sotto i 70 punti. Abbiamo avuto un approccio difensivo importante".

Tra i protagonisti del match Nik Raivio, autore di 16 punti, 11 rimbalzi e 6 assist: "Sono numeri importanti e le statistiche parlano a suo favore. La sua presenza a rimbalzo è stata importante". La Pieffe 2.015 guarda tutti dall'alto insieme a Cento e Udine: "Iniziare con tre vittorie non era scontato. E' un bel segnale per il futuro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Unieuro cala il tris, coach Martino: "Contro Pistoia una vittoria dal notevole valore"

ForlìToday è in caricamento