rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Basket

L'Unieuro non lascia scampo a Rimini, coach Martino: "Siamo tornati affamati. A Pistoia daremo il massimo"

Coach Antimo Martino saluta così la vittoria nel derby contro Rimini, in un match dominato dal primo all'ultimo minuto

"Complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato la partita". Coach Antimo Martino saluta così la vittoria nel derby contro Rimini, in un match dominato dal primo all'ultimo minuto. "Sapevo che avevamo lavorato bene in questi giorni, ma c'era sempre la paura della prima partita dopo una lunga sosta e con le incognite del caso, ma l'atteggiamento è stato super positivo - afferma Martino -. Siamo tornati in campo affamati e con la voglia di fare bene. Ci godiamo questa bella vittoria, in un palazzetto molto accogliente e che ci ha supportato. I ragazzi stanno meritando questo affetto e credo che si stia creando la giusta sinergia tra squadra e pubblico, augurandomi che questo possa andare avanti nel tempo, a cominciare dal match di Coppa Italia contro Torino di giovedì prossimo".

Nel corso del match Rimini ha provato in qualche modo a mettere i bastoni tra le ruote alla Pieffe 2.015, ma i mercuriali hanno sempre risposto presente dopo le annotazioni dalla panchina del coach. "E' un segnale positivo, sono contento che i ragazzi reagiscono nei momenti della partita - analizza Martino -. E' stato un match fisico, con tanti contatti. Per questo sono doppiamente contento e il gioco corale ha aiutato. Siamo stati aggressivi sugli esterni avversari, ma abbiamo anche subito alcune schiacciate nel primo tempo. Nel secondo tempo siamo stati più accorti, chiudendo meglio l'area".

Sotto tono la prestazione di Sanford: "E' il primo a non essere felice - ammette il coach -. Voleva entrare in partita e forse cercarlo a tutti i costi è stato un errore. In alcuni momenti ha attaccato troppo l'area quando Rimini chiudeva molto bene. Deve abituarsi ad una pallacanestro che in A2 è differente rispetto a quella dell'A1, perchè ci sono molti più contatti e fisicità più tollerata. Questa partita servirà da lezione".

L'attenzione è già focalizzata sullo scontro diretto a Pistoia, che nel turno di mercoledì ha espugnato Ferrara: "Sono convinto che andremo lì per disputare la migliore partita possibile, ma è chiaro che troveremo una squadra che ha dimostrato per l'ennesima volta di essere solida. Lo abbiamo vissuto sulla nostra pelle la difficoltà di vincere a Ferrara. Proveremo comunque a dare il massimo e a vincere". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Unieuro non lascia scampo a Rimini, coach Martino: "Siamo tornati affamati. A Pistoia daremo il massimo"

ForlìToday è in caricamento