rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Basket

La peggior partita dell’anno dell’Unieuro: l’ex Valli e Mantova sbancano il Palafiera

Pesa nel finale la seconda espulsione consecutiva per doppio fallo tecnico di Kalin Lucas, con appena 6 punti

La peggiore partita dell’anno. Fischi meritati per una prestazione che non ammette repliche. La Pallacanestro Forlì 2.015 cade malamente contro la Staff Mantova dell'ex coach dell'Unieuro Giorgio Valli col punteggio di 61-75 al termine di un match condizionato da troppe palle perse, ben 17, gioco confusionario e l’ennesima serata negativa da tre (4 su 19). La peggior partita al Palafiera degli ultimi anni della Pieffe è coincisa con una serata poco felice in attacco, ma soprattutto è apparsa stanca fisicamente e mentalmente. 

IL POST GARA - "Abbiamo toppato"

Pesa nel finale la seconda espulsione consecutiva per doppio fallo tecnico di un nervoso Kalin Lucas, marcato stretto per tutto il match e con appena 6 punti all'attivo. Male anche Erik Rush con 5 punti, mentre il miglior marcatore è stato Rei Pullazi con 17 punti. Dall’altra parte Cortese (23 punti), Iannuzzi (20) e Lagana (13) hanno trasformato ogni palla in oro, colpendo dal perimetro e dall'arco. Malgrado il ko, Forlì, ad un match dalla fine della fase ad orologio (ultima a Casale) è al sesto posto, superando Cento e San Severo nella classifica avulsa a quota 30 punti.

La partita

Dell’Agnello, senza Palumbo, parte con Rush, Natali, Benvenuti, Lucas e Bolpin. L’inizio è equilibrato, poi la tripla di Cortese firma il primo strappo (6-10). Iannuzzi sigla il +6 (8-14) prima di un parziale di 6-0 per la nuova parità. Il quarto finisce con 16 punti a testa. Il secondo quarto inizia sotto il segno di Cortese e Lagana’, con un parziale di 7-2 di Mantova prima del timeout di Dell’Agnello. Si torna in campo con quattro punti di fila di Pullazi (22-23), bene anche in difesa, con coach Valli questa volta a stoppare il gioco. Si continua a giocare punto a punto, dal 26 a 27 gli ospiti calano un parziale di 9-0 (26-36). Nel finale di quarto l’Unieuro accorcia il gap con un parziale di 6-2, chiudendo i secondi dieci minuti 32-38 con un 0 su 8 da tre.

Si torna in campo, la Pieffe continua a non trovare il feeling con tre, mentre Mantova con un parziale di 4-9 vola a +11 (tripla di Cortese in ‘faccia’ a Rush). Dell’Agnello chiama timeout, ma è Iannuzzi a stabilire il nuovo massimo vantaggio +13 (36-49) prima della prima tripla di Forlì di Natali. Mantova segna solo 4 punti, mentre l’Unieuro 10 (49-53 a 7’52”). Gli ultimi minuti sono infuocati, con tripla di Giachetti, fallo tecnico ed espulsione di Spizzichini prima e di Lucas poi, visibilmente nervoso (applauso polemico agli arbitri) ed allontanato negli spogliatoi da coach Dell’Agnello. L’ultimo quarto comincia sul 53 a 58: segnano poco entrambe, Giachetti sigla il -3, ma Mantova allunga subito sul +8 (58-66, 6’15”). L'Unieuro non trova più continuità sotto canestro, Mantova sì con un parziale di 15 a 1: ci pensano Potts con una tripla e Cortese dall'area a chiudere il match con un irrecuperabile +13 (58-71). Inutile poi la tripla di Natali: finisce 61 a 75, l'Unieuro si prende la sua dose di fischi.

Il tabellino

UNIEURO FORLÌ – STAFF MANTOVA - 61-75 (16-16;32-38;53-58)

Unieuro Forlì: Rush 5, Giachetti 10, Natali 8, Palumbo n.e, Bolpin  3, Bandini, Ndour n.e., Lucas 6, Benvenuti 4, Bruttini 8, Pullazi 17, Zambianchi n.e. All: Dell’Agnello.

Staff Mantova: Iannuzzi 20, Mastellari,  Ferrara 2, Maspero 4,  Cortese 23, Laganà 13, Potts 10, Basso, Spizzichini 3, LO n.e. Brusini n.e. All.: Valli

ARBITRI: Bartolomeo, Lognobucco, Attard

SPETTATORI: 1878

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La peggior partita dell’anno dell’Unieuro: l’ex Valli e Mantova sbancano il Palafiera

ForlìToday è in caricamento