Basket

L'Unieuro si prende anche il derby con Rimini e resta agganciata alla vetta

Senza Kadeem Allen, tenuto a riposo per un risentimento, ma grazie ad una splendida prova di squadra i biancorossi espugnano il PalaFlaminio

Senza Kadeem Allen, che nel corso della settimana ha avvertito un risentimento all'inserzione del retto femorale sinistro, e che società e staff non hanno voluto rischiare, ma grazie ad una splendida prova di squadra, l'Unieuro Forlì espugna il PalaFlaminio di Rimini e mantiene il primo posto in classifica. Sotto l'albero di Natale, i biancorossi di coach Martino trovano 21 punti di Zampini, 15 di Radonjic, 14 di Cinciarini e 11 di Pascolo. La decisione di non far giocare Kadeem Allen è stata presa poche ore prima del match, come ha spiegato coach Antimo Martino: “Ha avuto un leggero affaticamento ed era un po’ dispiaciuto di non poter giocare una partita molto sentita. Non aveva senso rischiarlo. Ma ero convinto che senza Allen questa partita avrebbe fortificato ancora di più la squadra. E ne usciamo alla grande, dopo un primo tempo in cui non siamo stati bravi. Dal punto di vista dell’energia abbiamo giocato alcuni step inferiori a Rimini”. Poi la scossa nello spogliatoio: “Ho ricordato che stavamo giocando un derby e non eravamo adeguati a quello che ci circondava. La risposta dei ragazzi è stata incredibile, con un parziale di 12-3 nei primi cinque minuti che ci ha dato grande fiducia. Da lì, onestamente, è stata una partita molto diversa, dove abbiamo subito 18 punti nei secondi 20 minuti che è qualcosa di incredibile. Sono felice”. Sul derby: “E’ stato molto corretto sia in campo che sugli spalti, abbiamo dato vita ad una bella partita”.  Una vittoria di squadra con la S maiuscola: “Abbiamo giocato senza un giocatore importante, che da un contributo importante anche difesa. Ma siamo abituati a distribuire responsabilità, grazie anche al lavoro settimanale dello staff. Era necessaria avere una percentuale alta da tre e trovare canestri difficili, credo che siamo stati molto bravi”.

La partita

Primo tempo con Forlì chiamata a rincorrere. Dopo aver toccato il -9 a 3'11'' dalla fine del primo quarto, dalla panchina Todor Radonjic segna ben 10 punti e chiude i primi 10' di gioco con la tripla del 26-23.

Nel secondo quarto, i biancorossi di coach Martino sorpassano anche, grazie al buon impatto di Pascolo, ma sfruttando soprattutto penetrazioni e tanti tiri liberi, Rimini riesce a chiudere il primo tempo avanti 50-40. Per l'Unieuro Forlì già in doppia cifra Zampini e Radonjic.  

L'Unieuro fa la voce grossa nel secondo tempo e concede appena 18 punti agli avversari. Chiuse le linee di penetrazione a Rimini, mentre i padroni di casa litigano con il canestro dalla lunga, Cinciarini apre al recupero forlivese.

Zampini, Pascolo e Radonjic lo seguono, mentre l'intensità difensiva fa la differenza ed il terzo quarto va in archivio sul 58-59, con un 8-19 di parziale per i biancorossi forlivesi.

La prima metà di ultimo quarto mantiene lo stesso canovaccio e le bombe di Radonjic e Johnson consentono a Cinciarini di segnare il 61-67, ma a metà di ultimo quarto Grande e Justin Johnson accorciano sul 66-67.

La reazione forlivese è però immediata. L'intensità difensiva non cambia e continua ad oscurare il canestro ai padroni di casa, mentre le triple in serie di Pascolo e Zampini spostano il punteggio sul 68-77 a 1'43'' dalla sirena.

Sandro Dell'Agnello si rifugia nel time out, ma il match è ormai segnato e i liberi di Johnson e capitan Cinciarini mandano Forlì sul definitivo 68-80 a 43'' dalla sirena.  

Il tabellino

RivieraBanca Basket Rimini - Unieuro Forlì 68-80 (26-23, 24-17, 8-19, 10-21)

RivieraBanca Basket Rimini: Justin Johnson 18 (4/9, 2/3), Alessandro Grande 17 (2/4, 4/8), Derrick Marks 17 (4/11, 1/10), Alessandro Simioni 6 (0/2, 1/1), Giovanni Tomassini 5 (0/3, 1/5), Simon Anumba 3 (1/1, 0/0), Andrea Tassinari 2 (1/2, 0/0), Stefano Masciadri 0 (0/0, 0/3), Alessandro Scarponi 0 (0/1, 0/0), Tommaso Lombardi 0 (0/0, 0/0), Simone Bonfè 0 (0/0, 0/0), Adamu adam Abba 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 19 - Rimbalzi: 32 9 + 23 (Justin Johnson 12) - Assist: 9 (Derrick Marks 3)

Unieuro Forlì: Federico Zampini 21 (6/8, 2/3), Todor Radonjic 16 (1/1, 4/5), Daniele Cinciarini 14 (3/5, 2/4), Davide Pascolo 11 (4/6, 1/1), Xavier Johnson 10 (1/10, 2/2), Luca Pollone 5 (1/1, 1/5), Fabio Valentini 3 (0/3, 1/4), Maurizio Tassone 0 (0/1, 0/2), Giacomo Zilli 0 (0/1, 0/0), Michele Munari 0 (0/0, 0/0), Kadeem Allen 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 36 7 + 29 (Xavier Johnson 13) - Assist: 12 (Luca Pollone 3)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Unieuro si prende anche il derby con Rimini e resta agganciata alla vetta
ForlìToday è in caricamento