rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Basket

L'Unieuro Forlì attende Latina: "Ci aspetta una gara intensa, ma vogliamo vincere"

La squadra pontina è costituita da un mix di esperienza, tecnica, fisicità e come consueto da giovani promesse, anche se dall’inizio della stagione si sono resi necessari dei cambiamenti

Sulla carta è un impegno che vede favorita la Pallacanestro Forlì 2.015. Ma la Benacquista Latina arriverà in via Punta di Ferro per scrollarsi dalle ultime posizioni della classifica. Quel che è certo è che la squadra di coach Sandro Dell'Agnello, nel posticipo della nona di campionato vorrà riprendere il filo con la vittoria interrotto a Ferrara. La compagine di coach Franco Gramenzi hanno vinto due partite nel corso della stagione, ma sono stati successi importanti, ottenuti contro Verona all’esordio in campionato, e Ferrara, nella settima giornata.

L’attuale composizione dei gironi sta mettendo i neroazzurri in competizione anche con squadre mai incontrate precedentemente. La squadra pontina è costituita da un mix di esperienza, tecnica, fisicità e come consueto da giovani promesse, anche se dall’inizio della stagione si sono resi necessari dei cambiamenti. I confermati Marco Passera e Abdel Fall con Davide Bozzetto, Terry Henderson, e Dwayne Lautier, arrivato da pochissimo in sostituzione dell’infortunato Paulinus Dambrauskas, formano un nucleo di giocatori esperti che è il nocciolo duro della squadra.

Puntare sui giovani è da sempre un must per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket. Il confermato Aristide Mouaha, insieme ai nuovi arrivati Giordano Durante, Todor Radonjic e Giovanni Veronesi e ad Matteo Ambrosin, tornato a Latina dopo altre esperienze, mettono in campo tutta la voglia di emergere. La compagine di coach Gramenzi è tra le meno prolifiche del campionato, con una media di 68.5 a partita. Henderson è il più prolifico, con 17.8 punti a match, mentre a rimbalzo bisognerà fare i conti con la fisicità di Fall (6.4). "Affrontiamo una squadra che, da quando ha inserito Lautier-Ogunleye, ha segnato più di 80 punti di media a partita - premette l'assistente allenatore, Paolo Ruggeri -. Si tratta di una compagine brava a coprire il campo e correre anche con i loro lunghi, e noi dovremo giocare la partita che abbiamo preparato in settimana con tutti gli accorgimenti del caso. Sarà una gara intensa, ma vogliamo riprendere il nostro cammino, e vincere davanti ai nostri tifosi”.

Reduce dalla prova positiva contro Ferrara è Jeffrey Carroll: "È stata una settimana più lunga del previsto, ma siamo pronti per scendere in campo sapendo che ci aspetta una gara dura, contro una squadra che lotterà e darà tutto. Ogni giorno, in palestra, cerchiamo di migliorare, e penso che per noi sia una buona occasione per riprendere il giusto cammino: abbiamo le carte in regola per farlo, anche giocando davanti al nostro pubblico che ci dà energia e sostegno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Unieuro Forlì attende Latina: "Ci aspetta una gara intensa, ma vogliamo vincere"

ForlìToday è in caricamento