rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Basket

Al Palafiera arriva l'Eurobasket dell'ex Carrol. "Unieuro stanca e acciaccata, ma bisogna vincere"

"Sappiamo che sarà una partita molto insidiosa, considerando che l’Eurobasket Roma è vicino a noi in classifica, e proprio per questo sarà importante ottenere la vittoria", mette in allerta capitan Jacopo Giachetti

Vincere per blindare i playoff. Con questa missione domenica l'Unieuro Forlì 2.015 sfiderà al Palafiera l'Eurobasket Roma di coach Damiano Pilot. Un impegno sulla carta tutt'altro che semplice, e la sconfitta all'andata lo dimostra, con i capitolini che si presenteranno in via Punta di Ferro reduce dalla vittoria contro San Severo, che ha riscattato i tre ko di fila delle setimane precedenti. Il miglior periodo della stagione, la squadra lo ha avuto tra fine dicembre e l’inizio dell’anno, con 5 vittorie in sei partite, prima della sconfitta contro Ravenna. In totale dieci vittorie (4 in trasferta) e dodici sconfitte, per un totale di 20 punti, quattro in meno di Forlì e con un match da recuperare (mercoledì contro Scafati).

Simone Pepe è il miglior marcatore della squadra, viaggiando a 17 punti di media, con la coppia di americani che lo segue a ruota: Kyndal Hill segna 13.5 punti a partita, mentre l'ex Jeffrey Carroll Junior ne segna 13.4. Il primo porta fisicità sotto le plance e si fa notare per le sue qualità da rimbalzista, più di 8 ad allacciata, mentre l'ex Forlì sembra un altro giocatore dopo il cambio di casacca, tirando col 52% da due e prendendo quasi 6 rimbalzi. Poi c'è capitan Eugenio Fanti, anche lui in doppia cifra di media a partita (10.0, 59% da due e 28% da tre) distribuisce 2.8 assist a gara, ed è il miglior passatore della squadra. Coach Pilot non potrà contare sugli apporti di Alexander Cicchetti e Gianluca Santini, mentre ci sarà il tiratore Lorenzo Baldasso (8,5 punti, 36% dall'arco). L'Eurobasket viaggia con 70.5 punti e 76.2 di valutazione media.

"Affrontiamo una squadra con un ottimo potenziale offensivo, con diversi tiratori, e pericolosissima nei primi secondi dell’azione, visto che sfruttano tanto la transizione - analizza l'assistente allenatore di coach Sandro Dell'Agnello, Sergio Luise -.Tra le altre caratteristiche, hanno anche il fatto di andare bene a rimbalzo offensivo, con il supporto dell’atletismo degli esterni.  Da parte nostra, noi vogliamo dare continuità alle quattro vittorie consecutive, e ci concentreremo sulle nostre cose, ben sapendo quanto questa gara sia importante anche per il nostro futuro".

"Sappiamo che sarà una partita molto insidiosa, considerando che l’Eurobasket Roma è vicino a noi in classifica, e proprio per questo sarà importante ottenere la vittoria - mette in allerta capitan Jacopo Giachetti -. Veniamo da quattro gare ravvicinate, che inevitabilmente hanno portato acciacchi e fatiche, ma è il momento di metterle da parte e dare tutto per vincere e continuare il trend positivo, aggiungendo punti per la corsa playoff". Dell'Agnello dovrà valutare le condizioni di Mattia Palumbo, che non ha giocato contro la Stella Azzurra Roma a causa dell’infiammazione all’adduttore.

I biancorossi potranno contare sulla pista di diverse scuole di Forlì: sugli spalti saranno infatti presenti i bimbi delle scuole elementari Rodari, Matteotti, Peroni, Focaccia, Follereau e Mellini e delle scuole di Bertinoro, Fratta Terme e Santa Maria Nuova, oltre ai ragazzi delle scuole medie Zangheri e San Martino e quelli della scuola superiore I.T. Matteucci. Vincere sarebbe importante per mettere in cassaforte i playoff, ma anche per accumulare punti preziosi in vista della fase orologio, nella quale l'Unieuro proverà a migliorare la sua posizione in classifica per non sfiderà nella fase decisiva della stagione le corazzate del girone verde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Palafiera arriva l'Eurobasket dell'ex Carrol. "Unieuro stanca e acciaccata, ma bisogna vincere"

ForlìToday è in caricamento