Basket

Unieuro 2.015, Giacomo Zilli e Maurizio Tassone si presentano: "Siamo già diventati un ottimo gruppo"

Presentazione ufficiale per i due nuovi volti della Pallacanestro Forlì 2.015, rispettivamente guardia e pivot del roster di coach Antimo Martino

"Le mie prime impressioni sono veramente ottime". Così Maurizio Tassone. "E' bello partire sapendo di appartenere ad un gruppo di ragazzi umili". Sottolinea Giacomo Zilli. Presentazione ufficiale per i due nuovi volti della Pallacanestro Forlì 2.015, rispettivamente guardia e pivot del roster di coach Antimo Martino. "La serietà della società non è seconda a nessuno in questa categoria - esclama Tassone -. Sono veramente contento di essere qua. La cosa più bella è che ho trovato un gruppo solido dalla passata stagione pronto ad accogliere i nuovi giocatori e siamo già diventati un ottimo gruppo. Siamo partiti col piede giusto". 

"Da avversario conoscevo già il palazzetto ed il pubblico caldo di Forlì - premette Zilli -. Fa quindi piacere sapere che dietro ci sia una società solida, che non ti fa mancare niente ed è bello partire sapendo di appartenere ad un gruppo di ragazzi umili e che si amalgamano bene insieme". "I giocatori di una squadra fanno parte di un puzzle, non è importante quando sia grande un pezzo, ciò che importa è che quel pezzo completi il puzzle - sono le parole del general manager, Renato Pasquali -. Per questo, nel reclutamento dei giocatori abbiamo prima di tutto puntato sulle qualità umane e solo dopo abbiamo valutato il talento e gli aspetti tecnici e tattici".

Zilli, ricorda Pasquali, ha già giocato in squadre importanti e sa cosa vuol dire lottare per vincere ogni domenica per cercare di raggiungere obiettivi importanti. Ci darà centimetri ed atletismo, ciò che cercavamo, ed è una persona splendida. E'un giocatore generoso e le statistiche non raccontano mai interamente la sua prestazione in campo. Con spirito ed abnegazione, si dedica a ciò di cui ha bisogno la squadra, senza pensare alla performance personale. Ci aspettiamo molto a partire dalla difesa". Quanto a Tassone, "avrà un compito non semplice e dovrà farsi trovare sempre pronto nel momento in cui verrà chiamato in causa e per i minuti che gli verranno richiesti. Tassone ci garantisce esperienza, tiro da fuori e solidità difensiva". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro 2.015, Giacomo Zilli e Maurizio Tassone si presentano: "Siamo già diventati un ottimo gruppo"
ForlìToday è in caricamento