rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Basket

Giachetti prende per mano l'Unieuro: vittoria contro una Cento mai doma

Decisivo Jacopo Giachetti, che da vero capitano ha preso per mano la squadra, infilando 18 punti, servendo tre assist e prendo tre rimbalzi

Soffre, e anche tanto l'Unieuro, ma alla fine trova il terzo successo stagionale contro una Tremec mai che non si è mai data per vinta, nemmeno quanto la squadra di coach Sandro Dell'Agnello sembrava averla in pugno. Già perchè a due minuti dalla fine potevano vantare un vantaggio di 10 punti, frutto di un parziale di 8-0, ma Cento è rientrata in partita, riaprendola con un parziale 7-1. E' finita 74-72 (18-16, 18-24, 16-11 e 22-21 i parziali), ma la Pieffe è tutt'altro che guarita.

La parola al coach: "Abbiamo vinto 'sbuffando'"

Lo dicono le percentuali, 43.1% al tiro contro il 49.2% degli avversari, ma lo dice anche il campo: al momento i biancorossi non giocano bene, ma sanno soffrire. Decisivo Jacopo Giachetti, 25 minuti in campo, che da vero capitano ha preso per mano la squadra, infilando 18 punti, servendo tre assist e prendo tre rimbalzi (due difensivi). Brilla il tricolore, con Natali, Bolpin e Paulmbo in doppia cifra, mentre Benvenuti si vede ancora a sprazzi. Capitolo americani: Hayes è incappato in una serata tutt'altro che brillante (9 punti), ma autore della tripla 'spacca partita' con tanto di esultanza, mentre Carrol, con 38°C per un virus intestinale (risultato negativo al tampone), è stato in campo solo 8 minuti nel primo tempo.

Unieuro 2.015, vittoria contro Cento (31-10-2021)

E' arrivata la vittoria, ma lo spogliatoio dovrà riflettere. E' una squadra ancora alla ricerca di un'identità e di una sua personalità, quella che invece si può vedere sull'asse Giachetti-Bruttini, anche se quest'ultimo non è ancora il re del pitturato che Forlì ha avuto in passato e che sta attraversando un periodo di forma non ottimale. Non c'è ancora il fuoco negli occhi nel roster; manca ancora di fisicità a rimbalzo (12 quelli offensivi e 25 quelli difensivi) e di solidità difensiva. Troppe anche le palle perse, ben 13, alcune frutto di passaggi errati. Comunque sia è arrivata una vittoria contro una Cento che non è Verona, ma che ha visto in grande spolvero un Ranuzzi (4 su 6 da tre) e con gli americani che hanno dato il loro contributo. 

La partita

Dell’Agnello comincia con Palumbo, Hayes, Carroll JR, Natali e Benvenuti. Ai canestri di James e compagni, rispondono dalla panchina Bolpin e Pullazi per il pareggio a quota 10. La tripla di Ranuzzi del 12-16 è l’ultimo canestro del quarto ospite, perché l’Unieuro risponde ancora con i punti di Pullazi, Bolpin e Giachetti, per il 18-16 sul quale si chiude il primo quarto.

Si ricomincia con cinque punti di Giachetti e un “due + uno” di Kenny Hayes per il 26-21 Unieuro in avvio di periodo. Gli ospiti rispondono guidati da Barnes e James (28-30), ma quattro liberi consecutivi di Palumbo valgono il contro-sorpasso ed il 32-30. Segnano Pullazi e Natali per la Pallacanestro 2.015, ma l’ultimo canestro del quarto è quello di Ranuzzi, 36-40 all’intervallo.

Si comincia con la tripla di Palumbo ma, in generale, è un quarto dove si segna poco e nel quale la difesa biancorossa concede solo 6 punti in oltre 9 minuti agli avversari: in attacco, sono i punti di capitan Giachetti e il piazzato di Benvenuti a ridare margine di vantaggio, per il 50-46. Nell’ultimo minuto la schiacciata di James e la tripla di Moreno riportano avanti gli ospiti, prima del canestro di Bolpin che chiude il quarto, 52-51.

Giachetti, Bolpin e Palumbo: sono ancora loro a guidare l’attacco Unieuro per il 60-56. Cento rientra, ma la tripla di Natali e i liberi ancora di Palumbo danno nuovo margine ai biancorossi; si entra nei minuti decisivi, e l’Unieuro li affronta da grande squadra. Benvenuti segna in tap-in dopo un gran rimbalzo d’attacco, in difesa Bolpin subisce sfondamento e in attacco Natali ed Hayes segnano due triple consecutive per il 73-63: game – set e match. Nel finale, la Tramec trova il canestro, ma non basta: il finale è 74-72, vince Forlì.

Tabellino

UNIEURO FORLÌ – TRAMEC CENTO 74-72 (12-16; 36-40; 52-51)

Unieuro Forlì: Giachetti 18, Natali 10, Palumbo 13, Bolpin 11, Hayes 9, Bandini NE, Babacar NE, Benvenuti 4, Serra NE, Carroll JR, Bruttini 2, Pullazi 7. All: Dell’Agnello.

Tramec Cento: Zilli NE, James 20, Tomassini 4, Barnes 16, Dellosto 2, Ranuzzi 14, Re NE, Berti 5, Moreno 11, Gasparin, Guastamacchia NE. All.: Mecacci.

ARBITRI: Boscolo Nale, Ferretti, Giovannetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giachetti prende per mano l'Unieuro: vittoria contro una Cento mai doma

ForlìToday è in caricamento